Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Porta Galera / Piazzale Guglielmo Marconi

Fermato con 40 grammi di marijuana, nigeriano patteggia nove mesi

Ha patteggiato un totale di 9 mesi, pena sospesa, il 28enne nigeriano arrestato con 40 grammi di marijuana e fermato in stazione dopo essere stato segnalato dal cane della Guardia di finanza. il 15 gennaio si è svolto il processo davanti al giudice Gianandrea Bussi, pm Monica Bubba. L’uomo, difeso dall’avvocato Silvia Preda, aveva già patteggiato una pena di due mesi e 20 giorni a settembre, ha ottenuto la “continuazione” del reato e, alla fine, è stato condannato a 9 mesi. Quando il cane aveva annusato lo stupefacente, l’immigrato, che è risultato irregolare, era fuggito a piedi. Gli agenti della polizia ferroviaria, però, lo avevano inseguito e bloccato, arrestandolo.Il 28enne ha detto di essere seguito da un avvocato per il rinnovo del permesso che sarebbe in corso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fermato con 40 grammi di marijuana, nigeriano patteggia nove mesi

IlPiacenza è in caricamento