menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Fermato con 40 grammi di marijuana, nigeriano patteggia nove mesi

Ha patteggiato un totale di 9 mesi, pena sospesa, il 28enne nigeriano arrestato con 40 grammi di marijuana e fermato in stazione dopo essere stato segnalato dal cane della Guardia di finanza. il 15 gennaio si è svolto il processo davanti al giudice Gianandrea Bussi, pm Monica Bubba. L’uomo, difeso dall’avvocato Silvia Preda, aveva già patteggiato una pena di due mesi e 20 giorni a settembre, ha ottenuto la “continuazione” del reato e, alla fine, è stato condannato a 9 mesi. Quando il cane aveva annusato lo stupefacente, l’immigrato, che è risultato irregolare, era fuggito a piedi. Gli agenti della polizia ferroviaria, però, lo avevano inseguito e bloccato, arrestandolo.Il 28enne ha detto di essere seguito da un avvocato per il rinnovo del permesso che sarebbe in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento