menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermato con un chilo di marijuana, 19enne in manette

Bobbio, controlli dei carabinieri. Dopo il processo, il ragazzo è tornato a casa, dove dovrà rimanere la notte

Lo hanno fermato per un controllo e in auto gli è stato trovato 1 chilo di marijuana. Per il 19enne piacentino sono così scattate le manette, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio. Il giovane, che è incensurato, dopo il processo è tornato libero. Per lui, il giudice Gianandrea Bussi ha disposto l’obbligo di dimora nelle ore notturne. Il pm Monica Bubba aveva chiesto gli arresti domiciliari. Il ragazzo, difeso dall’avvocato Stefano Lavelli, ha risposto a tutte le domande del giudice. Il processo è stato rinviato in ottobre. A fermarlo erano stati il 30 giugno i carabinieri del radiomobile di Bobbio, impegnati in un servizio di contrasto allo spaccio di stupefacenti. Il giovane è apparso agitato e, con probabilità, dall’auto si è alzato il tipico odore della “maria”. Due elementi che hanno insospettito i carabinieri facendo scattare la perquisizione della vettura, che ha portato al rinvenimento del chilo di droga.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Usb: «Non saremo con i Si Cobas davanti alla Cgil»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento