Fermato in stazione con tre etti di hascisc e due grammi di coca, arrestato

I carabinieri di Rivergaro hanno arrestato alla stazione di Piacenza un marocchino di 34 anni: addosso aveva tre etti di hascisc e due grammi di cocaina. Ora è ai domiciliari in attesa del processo

Immagine di repertorio

Un marocchino di 34 anni è stato arrestato dai carabinieri di Rivergaro, guidati dal maresciallo Roberto Guasco, nella giornata del 24 febbraio per detenzione di droga ai fini di spaccio. I militari lo hanno fermato davanti alla stazione in piazzale Marconi per un controllo e lo hanno perquisito. Negli slip aveva tre panetti di hascisc per un totale di tre etti e due grammi di cocaina. L'uomo è stato arrestato e portato al comando provinciale dell'Arma in via Beverora dove ha trascorso la notte in camera di sicurezza. Nella mattinata del 26 febbraio, difeso dall'avvocato Wally Salvagnini, è comparso in tribunale per la direttissima davanti al pm Monica Bubba e al giudice Gianandrea Bussi. La difesa ha chiesto e ottenuto i termini a difesa, l'arresto è stato convalidato e il processo rinviato. Nel frattempo sono stati disposti gli arresti domiciliari nella sua abitazione a Piacenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento