menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriere, il “Camp Fipav-Coni” apre le porte dell'ostello

Durante la fiera di San Giovanni di domenica 28 giugno verrà inaugurata la nuova gestione dell’ostello di Ferriere, ora guidata dalla Fipav. Aperta al pubblico la nuova “Casa Montagna”

Muove i primi passi “Casa del volley Ferriere Sport Camp”. La struttura del capoluogo dell’Alta Val Nure da quest'anno, come noto, fa parte di un progetto del Comune di Ferriere e della Federazione Pallavolo, con il patrocinio del CONI che garantisce alti standard qualitativi nell'organizzazione dell'attività sportiva per i giovani che soggiorneranno all'ostello nel periodo estivo proponendo programmi di attività motoria e sportiva polivalente, prevalentemente a carattere ludico-aggregativo dedicati ai ragazzi dai 10 ai 14 anni .

Terminati i lavori di rifinitura all’interno del complesso residenziale e nelle aree verdi adiacenti, il complesso sarà inaugurato domenica 28 giugno dal sindaco Giovanni Malchiodi con le autorità. Nei giorni scorsi il “Camp” ha accolto in anteprima circa 80 giovani, che hanno espresso alto gradimento per la seppur breve esperienza che ha compreso anche una “pizzata” negli accoglienti locali pubblici della borgata.   

«Questo è l’anno zero - afferma Marco Bergonzi presidente della Fipav Piacenza, la società della Federazione della pallavolo che in collaborazione con il Comune e una società polisportiva locale gestisce l’insieme delle attività - saremo a pieno regime dalla metà luglio ad agosto. Il Comune ha eseguito un accurato e notevole restyling, conservativo anche dei segni artistici lasciati dalla precedente conduzione (i murales dipinti sulle pareti N.d.R) e così la struttura unita alle peculiarità dell’ambiente ferrierese è un gioiello di grande potenzialità sportiva e turistica. La ricettività comprende 26 stanze ognuna delle quali può ospitare 4/6 persone per una capienza totale è di 150 posti. Ogni camera dispone del proprio bagno indipendente ed è presente anche una stanza con servizi per portatori d’handicap. È a disposizione un'ampia sala da pranzo, una cucina professionale attrezzata, un Auditorium predisposto con vari strumenti multimediali. Vi è inoltre una piccola piscina sotterranea (adatta alle attività di recupero motorio e di preparazione atletica), una sauna e un bagno turco. All’esterno il Camp è dotato di piscina, palestra, campi da tennis, da calcio, beach volley, campo da calcio a 11, basket. Le settimane pre e post agosto – conclude Bergonzi – saranno sperimentali e dedicate ai ragazzi delle scuole medie dando poi la possibilità alle società sportive di fare ritiri a costi limitati: Ferriere è una posizione strategica per lo sport ma anche per le escursioni appenniniche».

ostello ferriere-3 ostello ferriere-4 IMG_1716-2

- I COSTI

Per le settimane tipo con istruttore laureato in scienze motorie, la quota di iscrizione è di € 290,00 e comprende la pensione completa dal pranzo della Domenica alla colazione del Sabato ed il kit sportivo. Per chi non pernotta la quota è di € 120.  

- COSA PORTARE

Lenzuola e federa, ciabatte e costume da bagno, salviettone, scarpe da ginnastica, scarponcini da

montagna, K-Way, biancheria di ricambio, prodotti per l'igiene personale. Libretto verde dello sportivo.

- LA GIORNATA TIPO

8:00 Sveglia e Colazione. 9:00 Inizio Attività e suddivisione in tre gruppi: 1: Escursione tutta la giornata, rientro ore 18:30 - Gruppo 2: Campo da Calcio - Gruppo 3: Palestra.

Per i gruppi 2 e 3 alle 10:30 merenda - 10:45 Cambio gruppi. 12:00 Rientro

Pranzo alle 12:30, Riposo sino alle 15 poi ripresa delle attività: Gruppo 2: Piscina - Gruppo 3: Campo da Pallacanestro - 16:45 merenda - 17:00.  Cambio gruppi alle 18:30 e rientro alle 20 con cena per i tre gruppi riuniti e la buona notte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Nuovo Decreto, oggi verrà definito il colore dell'Emilia-Romagna

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino 77 nuovi casi e sette decessi

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento