menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pendolari piacentini, in arrivo otto nuovi treni in sostituzione dei più vecchi

Con i soldi dei rimborsi delle Ferrovie la Regione acquisterà otto treni nuovi. I primi tre "Vivalto" in circolazione dal 3 luglio

Otto “Vivalto” nuovi, di seconda generazione, da 600 posti l’uno, da qui alla primavera del 2017 sostituiranno i treni regionali più vecchi in circolazione sui binari dell’Emilia Romagna. L’annuncio è arrivato a Bologna durante un incontro tra la Regione Emilia Romagna, Trenitalia, Tper e il Crufer, l’organismo che rappresenta i pendolari. L’assessore regionale ai trasporti Raffaele Donini ha informato l’associazione – era presente anche Gino Acerbi dell’Unione Pendolari Piacenza -  che i rimborsi che Ferrovie dello Stato deve all’ente per i disservizi e i problemi degli ultimi 3 anni – ovvero una cifra che si aggira intorno ai 5 milioni di euro – verranno impiegati per sostituire il materiale rotabile sui binari dell'Emilia Romagna. Dal 3 luglio di quest'anno perciò circoleranno 3 nuovi treni, altri due verranno acquistati e gireranno dal febbraio 2017, mentre gli ultimi tre degli otto compessivi potranno essere utilizzati dal maggio 2017. I treni saranno utilizzati per coprire la tratta Bologna-Milano e Ancona-Piacenza. 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento