Festa della musica, grazie ad Asp i concerti entrano nel carcere delle Novate

Il primo luglio presso il padiglione vecchio con Alessandro Colpani e i fratelli Cignatta, il primo di agosto presso il padiglione nuovo con gli Hungry Heart, mentre a settembre si esibiranno i Jack Folla

L’incontro tra Luca Garlaschelli e il direttore del carcere di Piacenza Caterina Zurlo subito prima della lezione all’interno dell’istituto di pena

 Nata in Francia nel 1982 la Festa della Musica, promossa nella nostra città come in tutta Italia da Arci è  una grande manifestazione popolare, gratuita, aperta a tutti i musicisti, dilettanti o professionisti, che desiderino esibirsi. Nel periodo tra il 20 e il 30 giugno, nel rispetto della mission dell’iniziativa sono stati raggiunti molti luoghi dove la musica fa più fatica ad arrivare. Di particolare importanza sono state le iniziative presso le sedi dell’Asp "Città di Piacenza", strutture per anziani e per disabili, e sempre tramite l’Asp l’intervento presso il carcere delle Novate.

Nella casa circondariale di via delle Novate, il musicista Luca Garlaschelli ha tenuto a un gruppo di una ventina di persone detenute una specie di lezione sull’ascolto musicale, spaziando da Giuseppe Verdi a Vasco Rossi e soffermandosi sul concetto di qualità. Le reazioni sono state molteplici passando dalla perplessità alla partecipazione attiva, ma è sicuramente uscita confermata la richiesta di ascoltare e di fare musica.

Dopo la lezione sono in calendario alcuni concerti all’interno del carcere di Piacenza, il primo luglio presso il padiglione vecchio con Alessandro Colpani e i fratelli Cignatta, il primo di agosto presso il padiglione nuovo con gli Hungry Heart, mentre a settembre si esibiranno i Jack Folla. Tutte le iniziative citate, che si pongono in continuità con la festa della Musica e che confermano l’intenzione di portare esibizioni dal vivo dentro il carcere, sono organizzate da Asp Città di Piacenza e dal Comune di Piacenza in accordo con la direzione dell’Amministrazione Penitenziaria di Piacenza.
 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento