Festinquota 2016: quest'anno a Prato Grande

L'alluvione dello scorso 14 settembre che ha sconvolto il territorio di Ferriere modificandone letteralmente l'assetto costringe quest'anno la Pro Loco a programmare il tradizionale evento Festinquota a Prato Grande

Prato Grande

L’alluvione dello scorso 14 settembre che ha sconvolto il territorio di Ferriere modificandone letteralmente l’assetto costringe quest’anno la Pro Loco a programmare il tradizionale evento Festinquota che per 26 anni si è svolto al Lago Moo (m. 1006)  ancor più in “alta quota”: Prato Grande (m. 1420) il 16 e il 17 luglio.  "La passata stagione invernale e una primavera di costanti piogge - scrive la Pro Loco di Ferriere - non ci hanno consentito la rimozione della straordinaria quantità di pietre e sassi che ora occupano gran parte del prato in corrispondenza della zona ove sono usualmente collocati gli stand. Il nostro impegno è comunque quello di ripristinare per il 2017 l’abituale location dell’evento".  "Non abbiamo voluto rinunciare, nemmeno per un anno - continuano - nonostante la difficoltà naturalmente connessa allo spostamento della manifestazione, ad un evento che da quasi trent’anni richiama migliaia di persone. La collocazione di Festinquota a Prato Grande sarà per chi già conosce il luogo un piacevole ritorno ad un ambiente incantato posto ai piedi del Monte Ragola. Chi ancora non lo conosce subirà il fascino dell’ambiente con piacevole stupore. Il non rinunciare ha per noi un particolare significato: la determinazione a ripristinare, tutelare e promuovere una montagna ricca di incantevoli bellezze naturali. Siamo certi che quest’anno più che mai, quanti hanno partecipato alle passate edizioni di Festinquota e quanti amano e frequentano abitualmente Ferriere vorranno testimoniare con la loro gradita presenza la volontà di sostenere un territorio colpito duramente dagli eventi alluvionali. Quest’anno, in allegria, si guarderanno forse i monti con ancora maggiore affetto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento