Domenica, 14 Luglio 2024
Truffati diversi enti pubblici

Si allarga l’indagine sulla fideiussione falsa, contraffazioni per 185 milioni di euro

La Guardia di Finanza, coordinata dalla Procura di Piacenza, indaga per fatti analoghi a quello che ha coinvolto il nostro comune anche a Roma, Palermo, Messina, Genova e Firenze

Si allarga l’indagine sulla fideiussione falsa scoperta a Piacenza a copertura dei canoni di concessione dei parcheggi a pagamento. Grazia Pradella, procuratore capo della Procura di Piacenza - che ha aperto nelle scorse settimane un fascicolo e acquisito alcuni atti negli uffici del Comune - fa sapere, in una nota, che la Guardia di Finanza, che sta portando avanti un'articolata attività di indagine coordinata dalla stessa Procura di Piacenza, sta dando esecuzione, sul territorio nazionale, a numerosi ordini di esibizione documentale e sequestro presso le sedi di diversi enti pubblici, società partecipate, nonché di due enti di ricerca e di un dicastero ministeriale. Questo per acquisire polizze fideiussorie, ritenute contraffatte, emesse a loro favore, per un totale di circa 185 milioni di euro.

Il Comune di Piacenza, in tutto ciò, è parte lesa. La fideiussione, presentata dalla società “Piacenza Parcheggi-Gps” (che sostiene di essere stata vittima di un raggiro) a copertura del canone che ogni anno la stessa deve versare al Comune per gestire i parcheggi “blu” di tutta la città, è risultata contraffatta. «Gli odierni provvedimenti - precisa ancora il procuratore capo Pradella - si sono resi necessari a seguito dell'individuazione dell'autore dei documenti falsi e del rinvenimento, nella sua disponibilità, di consistente materiale informatico. Le attività - avviate in molte città, tra cui Piacenza, Roma, Palermo, Messina, Genova, Firenze - si sostanziano nell'acquisizione di documentazione, presentata da soggetti economici privati, a garanzia dell'adempimento delle obbligazioni previste per l'aggiudicazione di appalti pubblici di lavori, servizi e forniture. Allo stato degli atti, gli enti pubblici coinvolti risultano parte offesa», conclude Pradella.

IL COMMENTO DEL SINDACO TARASCONI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si allarga l’indagine sulla fideiussione falsa, contraffazioni per 185 milioni di euro
IlPiacenza è in caricamento