«Lo sciopero dei vigili non ha compromesso la festa di Sant'Antonino»

Il sindaco Dosi: «Con le single sindacali abbiamo avuto numerosi e approfonditi incontri, quindi riteniamo - come amministrazione - di aver dato risposte esaurienti. La trattativa proseguirà»

Il sindaco Paolo Dosi

L’edizione 2015 della tradizionale festa di Sant’Antonino verrà ricordata come l’edizione dello sciopero. Per la prima volta a Piacenza i festeggiamenti e le iniziative legate al patrono hanno rischiato di essere messe in crisi dallo sciopero di alcune sigle sindacali della Polizia municipale che puntano l’attenzione su diverse questioni normative e richieste contrattuali che sono materia di trattazione con l’amministrazione comunale. Ma di tutto questo pare che i cittadini, oggi 4 luglio, non se ne siano accorti. Disagi apparentemente minimi per l’assenza di decine di vigili, e nonostante lo sciopero questa mattina all’alba la fiera di Piacenza ha preso regolarmente il via come da tradizione. Serpentone di bancarelle lungo tutto il Pubblico Passeggio, ambulanti al lavoro per combattere la crisi, piacentini a caccia fin dalla mattina presto di qualche occasione o semplicemente di un po’ di mondanità nostrana: insomma al momento sta filando tutto liscio. Lo conferma anche il sindaco Paolo Dosi.
«Tutto si sta svolgendo in modo regolare, lo sciopero di alcune sigle sindacali della Polizia municipale ha determinato qualche defezione. Questo è sempre da tenere in considerazione come ogni agitazione di questo genere, ma riteniamo che i numeri non siano stati sufficienti a compromettere il regolare svolgimento della festa, e questo ha permesso a tutti gli ambulanti di poter accedere regolarmente. E, ovviamente, alla gente di poter arrivare sulla fiera senza particolari difficoltà». 

Prosegue il sindaco: «Con le single sindacali abbiamo avuto numerosi e approfonditi incontri, quindi riteniamo - come amministrazione - di aver dato risposte esaurienti. Ma qualcuno ha ritenuto che non lo fossero e questo appartiene alla logica di una trattava sindacale che proseguirà e che cercheremo di poter concludere al termine di questo evento che, come è noto, più di ogni altra manifestazione coinvolge la polizia locale. Al momento nessuna stima sull’adesione allo sciopero, ma ci confronteremo al termine quando avremo dati e numero più precisi».
Gli fa eco il comandante Stefano Poma: «Al momento non è possibile tracciare bilanci. Sicuramente l’astensione dal lavoro degli agenti è stata significativa, ma è stato fatto tutto il possibile per poter permettere il regolare svolgimento della fiera e delle altre iniziative».

Dosi assessori fiera-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento