menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fingono di vendere un aspirapolvere ma in realtà gli fanno sottoscrivere un finanziamento: due denunce

Due i denunciati, due le vittime. Ecco come hanno agito

Due procacciatori di contratti fingono di vendere un’aspirapolvere con i relativi accessori e spingono le vittime a sottoscrivere un finanziamento di 3mila euro con una finanziaria al fine poi di poter accedere ad un mutuo per il successivo acquisto di un immobile a condizioni agevolate, salvo poi non provvedere alla consegna dell’aspirapolvere.

In sintesi, è questo il raggiro che in due occasioni, nel febbraio scorso, hanno messo in atto in concorso tra loro un 54enne piacentino ed un 62enne di origini lodigiane, con precedenti penali, ai danni di un giovane di 26 anni nato in Albania e di un uomo di 40 anni nato in Egitto, entrambi residenti a Rottofreno, che hanno denunciato il tutto ai carabinieri della Stazione di San Nicolò.

I militari, quindi, hanno effettuato le opportune verifiche, dopo aver compiutamente identificato i due truffatori e accertato precisi elementi di fatto – alle vittime infatti era stata recapitata una fattura con relativi bollettini postali per procedere al pagamento rateale - hanno denunciato i due complici per truffa in concorso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

social

Bonus vacanze 2021: come funziona?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento