Finisce fuori strada, non aveva mai preso la patente

Per evitare un'altra auto è finito fuori strada e gli agenti della polizia municipale hanno scoperto che non aveva la patente italiana, mentre quella egiziana era falsa. Nei guai è finito un 30enne egiziano residente in Valdarda

Al centro il comandante Paolo Giovannini

Per evitare un'altra auto è finito fuori strada e gli agenti della polizia municipale hanno scoperto che non aveva la patente italiana, mentre quella egiziana era falsa. Nei guai è finito un 30enne egiziano residente in Valdarda che nei giorni scorsi a bordo della sua Opel è finito fuori strada sulla provinciale che da San Giorgio porta a Pontenure, pare per evitare un'altra vettura. Nell'impatto era rimasto ferito e ricoverato in ospedale. 

Grazie agli accertamenti degli agenti della polizia municipale dell’Unione Valnure Valchero sono emersi dei dubbi sulle capacità di guida dello straniero e infatti gli agenti hanno scoperto che non aveva la patente italiana e quella egiziana presentava anomalie nei sistemi di sicurezza. Il documento è stato trasmesso all’Ufficio Falsi documentali della Polizia Municipale di Piacenza che ne ha confermato l'alterazione per contraffazione: ha quindi preso 5mila euro di multa per guida senza patente italiana ora depenalizzata ed è stato denunciato per falso documentale. Gli interventi ed i successivi accertamenti che hanno fatto emergere la falsità del titolo abilitativo per la guida in Italia, sono stati compiuti dall’ispettore Giovanni Bricchi in qualità di responsabile dell’Ufficio Infortunistica e dall’assistente Roberto Mazza, entrambi arrivati a far parte dell’Unione Valnure Vachero dopo il trasferimento. 

Giovanni Bricchi ha iniziato il servizio nella Polizia Municipale di Piacenza nel 1990, dal 2000 al 2006 ha prestato la propria attività nel reparto motociclisti, dal 2006 fino al 2016 ha prestato servizio nella PM dell’Unione Valtrebbia Valluretta dove è stato nominato ispettore. Roberto Mazza ha preso servizio nel 1987 nel Comune di Calendasco dove è rimasto come agente di PM fino al 2009, periodo in cui tale Comune è entrato a far parte dell’Unione Valtrebbia Valluretta dove è rimasto fino al 2016. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento