menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Finti tecnici in azione a Borgonovo: anziane derubate di 15mila euro

Ancora anziani nel mirino dei truffatori. Nella mattinata del 22 marzo a Borgonovo a distanza di pochi minuti due donne di 80 e 90 anni sono rimaste vittime di due finti tecnici dell'acqua

Ancora anziani nel mirino dei truffatori. Nella mattinata del 22 marzo a Borgonovo e nella frazione Mottaziana, a distanza di pochi minuti due donne di 80 e 90 anni sono rimaste vittime di due finti tecnici dell'acqua che con la scusa di dover effettuare alcuni controlli al contatore si sono fatti aprire la porta di casa. Il copione è lo stesso da tempo: fanno credere agli anziani che nell'acqua c'è del mercurio che intacca gli oggetti di valore che custodiscono in casa, poi li convincono a mettere soldi e gioielli in un sacchetto in frigorifero, che spacciano per isolante, e in un momento di distrazione arraffano il bottino e si dileguano. Nella mattinata del 22 marzo con questa tecnica, ben collaudata, due truffatori sono riusciti a rubare in tutto circa 15mila euro tra soldi e gioielli. Le donne quando hanno capito di essere state derubate hanno chiamato i carabinieri. Delle indagini si stanno occupando i militari della stazione di Borgonovo e del Nucleo Investigativo di Piacenza. I carabinieri raccomandano sempre la massima prudenza e di non aprire a nessuno e ricordano che chiunque faccia allusione a soldi o gioielli ha l'intenzione di compiere una truffa. Nel dubbio - avvertono - chiamateci sempre. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento