Cittadini e amministrazione più vicini, successo di "Fiore per te"

Quasi 7 mila accessi allo sportello polifunzionale Fiore per Te di Fiorenzuola nel giro di un anno dall'apertura, ai quali vanno aggiunti quasi 7 mila accessi allo sportello dell'Asl. Positivo il bilancio di dodici mesi di attività

Lo staff di Fiore per Te

 

Quasi 7 mila accessi allo sportello polifunzionale Fiore per Te di Fiorenzuola nel giro di un anno dall’apertura, ai quali vanno aggiunti quasi 7 mila accessi allo sportello dell’Azienda USL. Il bilancio di dodici mesi di attività di Fiore per Te è stato presentato dal sindaco di Fiorenzuola Giovanni Compiani, dal segretario generale del Comune Guida Iorio, dal funzionario responsabile del settore Urp Donatella Bracchi, da Rossana Ferrante, direttore del Distretto di Levante e da Fiorella Scaletti, responsabile Urp dell’Azienda Usl di Piacenza. 

«A un anno dalla sua inaugurazione – ha osservato il sindaco Compiani – possiamo considerare vinta la sfida di Fiore per Te. Lo dicono i numeri, lo dice l’indice di gradimento dei cittadini nei confronti dello sportello polifunzionale, che ha aperto la strada a un nuovo modello di relazioni tra la pubblica amministrazione e i cittadini. Ed si è rivelata vincente la collaborazione con l’Azienda USL: la soddisfazione dell’Amministrazione comunale è grande, ma a questo punto, in attesa di trasferire tutti gli sportelli comunali di front office nell’attuale biblioteca, ci siamo dati l’obiettivo di implementare i servizi erogati da Fiore per Te. Chiudo con un doveroso ringraziamento per la dottoressa Bracchi, che ha coordinato l’ottimo lavoro del personale, Cristina Rapacioli, Antonia Pollastri e Mara Zoni, e per le dipendenti dell’Azienda USL Giuliana Sozzi e Rita Scaravella».

Guida Iorio ha quindi illustrato i numeri che hanno caratterizzato l’attività di Fiore per Te nel primo anno di vita: «Più o meno la metà della popolazione residente a Fiorenzuola, tra il marzo 2011 e il marzo 2012, si è dunque rivolta all’innovativo sportello polifunzionale “Fiore per Te” per le domande di iscrizione agli asili comunali, per l’accesso al contributo per gli affitti, alla partecipazione ai centri estivi e ai soggiorni climatici per anziani, al rinnovo dell’autorizzazione al transito nella zona a traffico limitato e per numerose altre pratiche. Nel periodo che va dal 7 marzo 2011 (data di apertura al pubblico dello sportello) al 31 dicembre 2011 gli accessi sono stati 5.597, mentre dal 1 gennaio al 7 marzo 2012 sono stati 1.314. A questi vanno aggiunti 6.965 utenti che si sono rivolti allo sportello dell’Azienda USL presente negli uffici di “Fiore per Te”». 

Tra i punti di forza dello sportello è stata segnalata l’ideale localizzazione, all’interno del complesso dell’ex Macello, ovvero in pieno centro città, a due passi  dall’Ospedale unico della Valdarda e dal centro per anziani Arci; poi la visibilità, l’ambiente confortevole e accogliente, sia per il personale che per gli utenti. Inoltre la gestione associata con l’Azienda USL, in virtù della quale l’Azienda ha localizzato presso lo sportello una propria postazione,  ha consentito a “Fiore per Te" di offrire  svariati servizi,  allo stesso tempo dimostrandosi un utile veicolo per far conoscere all’utenza la struttura e i suoi servizi.

Entrando nel dettaglio dei numeri, nel corso dell’anno 2011 lo sportello polifunzionale  “Fiore per Te” ha gestito 168 domande per bandi legati al contributo per gli affitti, 102 per l’iscrizione ai centri estivi riservati agli alunni delle materne, 124 per i soggiorni climatici riservati agli anziani, 37 per l’iscrizione agli asili comunali Villa Modeo e Piccolo blu, 53 iscrizioni al servizio di trasporto scolastico. Facendo un raffronto con il totale delle domande complessivamente presentate al Comune per accedere ai bandi sopra indicati lo sportello polifunzionale ha gestito complessivamente l’88,17% delle istanze. Nel periodo compreso tra il 7 marzo 2011 e il 7 marzo 2012 sono state espletate 985 pratiche che riguardano il rilascio delle attestazioni Ise-Isee (123), gli assegni per nucleo familiare (19), gli assegni di maternità (25), i permessi per invalidi (125), le idoneità per alloggi (126), reclami, suggerimenti, segnalazioni (51), i passi carrai (7), i permessi per la Ztl (144) e le aree blu (26), le pratiche Enel (10), le pratiche agenzia affitto (2), le iscrizioni all’avviamento allo sport (164), le cessioni di fabbricato (82), il rilascio o il rinnovo del porto d’armi (15), la restituzione dei tesserini caccia (33) e altri servizi vari (33). Infine nel periodo compreso tra il 10 ottobre e il 31 dicembre 2011 all’interno di “Fiore per Te” sono stati compilati dai rilevatori assegnati alla struttura 292 schede relative al censimento 2011.  Tra le pratiche da ultimo indicate di pertinenza esclusiva dello sportello “ Fiore per Te “ preme sottolineare la grande valenza che ha per l’utente il servizio di compilazione e rilascio delle attestazioni Ise-Isee che il cittadino può ottenere direttamente allo sportello senza doversi recare presso strutture esterne.

«Sulla base di quanto sopra riportato – ha aggiunto la dottoressa Iorio - si può ritenere ampiamente raggiunto, e con risultati superiori alle aspettative, l’obiettivo dell’Amministrazione di far percepire ai cittadini lo sportello polifunzionale come un servizio dedicato a comunicare con il cittadino, a semplificargli l’accesso e la fruizione dei servizi pubblici e ad accreditarsi come sportello unico servizi alla città, ma anche come strumento di semplificazione amministrativa e di razionalizzazione delle risorse umane, strumentali ed economiche».

Considerando i dati relativi al primo anno di apertura dello sportello polifunzionale, l’Amministrazione comunale si è posta l’obiettivo di implementare i “ Servizi in Fiore”  nel biennio 2012-2013 al fine di rendere al cittadino un servizio ancora più efficiente e maggiormente rispondente ai bisogni emersi nella fase sperimentale e di garantire una sempre maggiore integrazione dei servizi ai cittadini.

In quest’ottica a breve si procederà ad estendere ulteriormente l’orario di apertura al pubblico dello sportello polifunzionale, che già attualmente garantisce ben 33 ore settimanali di ricevimento del pubblico, ponendosi a servizio dei cittadini anche nella cd pausa pranzo e fasce orarie pomeridiane per una sempre maggiore attenzione alle esigenze del cittadino. Si procederà ad informatizzare maggiormente le procedure dotando lo sportello di un programma gestionale di ultima generazione che registri gli accessi e che consenta di avere un riscontro immediato degli accessi medesimi; si doterà altresì lo sportello di specifici programmi che consentano una gestione totalmente informatizzata delle principali procedure di competenza quali ad es. le dichiarazioni ISEE, la cessione fabbricati, il rilascio delle licenze di pesca, il rilascio di permessi ZTL e di permessi per le aree blu. In considerazione della sempre maggiore rilevanza che nella vita quotidiana vengono ad avere gli strumenti informatici e l’utilizzo di Internet, si cercherà nel prossimo futuro di implementare l’utilizzo delle postazioni collocate presso la struttura valutando anche la possibilità di organizzare, mediante volontari, corsi di “alfabetizzazione informatica ” al fine di consentire ai cittadini completamente a digiuno di tali nozioni di avere un primo approccio con gli strumenti informatici e con il web.

Lo sportello assorbirà nuovi compiti attualmente di pertinenza di altri uffici dell’ente tra i quali la gestione dell’anagrafe canina ed il rilascio dei relativi microchip: la gestione in capo allo sportello di questa importante attività consentirà al cittadino di evitare di recarsi in due uffici separati per  la medesima procedura. Si procederà a decentrare presso lo sportello polifunzionale l’intero procedimento relativo al rilascio pass per auto alimentate a GPL: presso lo sportello l’utente, oltre che compilare la domanda con l’ausilio di personale altamente qualificato, potrà ritirare anche i “gratta e sosta gratuiti“.

Lo sportello polifunzionale in un prossimo futuro potrebbe occuparsi anche di autenticare gli atti per i passaggi di proprietà dei veicoli, cosicché il cittadino che ne abbia la necessità avrà la possibilità di accedere ad uno sportello con un orario di apertura al pubblico più ampio e flessibile rispetto a quello garantito dagli uffici comunali.

Lo sportello polifunzionale potrebbe addirittura occuparsi delle richieste di accesso a tutti gli atti. Nella logica di facilitare l’accesso ai servizi comunali e di garantire una sempre maggiore integrazione dei servizi al cittadino lo sportello, che sin dall’apertura gestisce le iscrizioni ai centri estivi, rilascerà - a partire  alla prossima stagione estiva - agli utenti anche i buoni pasto. Si sta valutando la possibilità di dotare lo sportello di un POS al fine di consentire agli utenti il pagamento delle spese correlate all’erogazione dei servizi offerti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rossana Ferrante e Fiorella Scaletti hanno infine posto l’accento sulla riuscita sinergia tra Comune di Fiorenzuola e Azienda USL, fondamentale nel momento della consegna delle autocertificazioni legate ai ticket sanitari: «Il numero di contatti è davvero impressionante, a Fiore per Te i cittadini hanno trovato una porta aperta dove risolvere parecchi dei loro problemi, dove trovare ascolto e dialogo. Nell’ottica della semplificazione della vita dei cittadini, lo sportello Fiore per Te si è rivelato un autentico successo». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento