Fiorenzuola, 8 nuovi posti di educatrice domiciliare per le famiglie

Sono in tutto otto i posti disponibili per i due nuovi servizi di educatrice domiciliare che verranno attivati dal Comune di Fiorenzuola per l'anno scolastico 2010-2011, con l'intento di abbattere le liste d'attesa per quanto riguarda gli asili comunali

Sono in tutto otto i posti disponibili per i due nuovi servizi di educatrice domiciliare che verranno attivati dal Comune di Fiorenzuola per l'anno scolastico 2010-2011, con l'intento di abbattere le liste d'attesa, peraltro non rilevanti per quanto riguarda gli asili comunali.

EDUCATRICE DOMICILIARE - "L'educatrice domiciliare - puntualizza Nicoletta Barbieri, assessore alle politiche scolastiche del Comune di Fiorenzuola (nella foto insieme al sindaco) - nasce come integrazione agli altri servizi educativi già presenti sul territorio e come ulteriore risposta ai bisogni delle famiglie. L'intento è quello di offrire un servizio innovativo rivolto alla prima infanzia, organizzato "su misura", in modo da essere flessibile e modulabile a seconda delle diverse necessità, che tenga conto dei differenti bisogni dei genitori e che sia in grado di offrire ai bambini un ambiente simile a quello domestico dove poter vivere un'esperienza formativa ricca di opportunità".

ABBATTERE I COSTI DELLE RETTE - L'ampliamento dell'offerta educativa per la prima infanzia (dai 12 ai 36 mesi) prevede l'attivazione di otto nuovi posti voucher presso le due strutture private autorizzate: quattro presso il Tam Tam in via Varini 13/A, attivo dalle 8 alle 16 (tempo pieno) e altri quattro presso La Casetta di via San Giovanni Bosco 6, attiva dalle 7,30 alle 13,30 (part-time). Entrambe le strutture, gestite dalla Cooperativa Mele Verdi, prevedono l'erogazione dei pasti per i bambini frequentanti. Il voucher è un assegno erogato in parte dalla regione Emilia-Romagna (250 euro) e in parte dal Comune di Fiorenzuola. Due sono gli obiettivi del voucher: da un lato quello di abbattere i costi relativi alle rette, dall'altro di rendere trasparenti le rette legate ai due servizi. Il contributo erogato dall'Amministrazione comunale consente alla retta dei due nuovi servizi di essere parificata a quelle relative alle strutture comunali presenti a Fiorenzuola. Considerando i due contributi, ogni famiglia che accederà al servizio potrà spendere un massimo di 460 euro mensili per il servizio a tempo pieno e un massimo di 320 mensili euro per il servizio part-time.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

LE INFORMAZIONI - "La regione Emilia-Romagna - sottolinea Giovanni Compiani, sindaco di Fiorenzuola - si è da sempre caratterizzata per l'elevata sensibilità nei confronti del settore educativo. Attraverso questi due nuovi servizi intendiamo rinnovare l'attenzione dell'Amministrazione comunale nei confronti dei servizi alle famiglie". Nei giorni scorsi 200 famiglie fiorenzuolane potenzialmente interessate ai due nuovi servizi di educatrice domiciliare hanno ricevuto le lettere con le informazione relative alla disponibilità dei posti, il testo del bando e il regolamento dei servizi. Per informazioni è possibile contattare l'ufficio Scuola del Comune di Fiorenzuola, in piazzale San Giovanni 2 (tel. 0523/989320 oppure 0523/989318). Tutte le famiglie residenti nel Comune di Fiorenzuola possono partecipare al bando.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento