Firmata la convenzione per la mostra sul petrolio

L’accordo è stato stipulato oggi in Comune

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Tra il Comune di Piacenza, rappresentato dalla Dirigente Antonella Gigli domiciliata per la carica presso Musei Civici di Palazzo Farnese - Piazza Cittadella, 29 - 29121 Piacenza, e l'Associazione Pionieri e Veterani Eni (APVE) rappresentata dal Presidente Enzo Titone domiciliato per la carica presso la sede Via Unica Bolgiano, 18 - 20097 San Donato

PREMESSO CHE

-      Il Museo civico di Storia Naturale per il conseguimento dei propri fini istituzionali presso l'Urban Center, oltre ad avere in uso la Fabbrica del Ghiaccio, ha recentemente ottenuto la disponibilità del piano terra del Padiglione Negrotti resosi libero dalle funzioni di Ufficio che continuano ad esercitarsi al piano superiore;

-  l'Associazione Pionieri e Veterani Eni APVE con lettera del 29 luglio 2014 Prot. Gen

n. 52722 del 30.07.2014 allegata, ha proposto al Comune di Piacenza:

a)    di ospitare presso la Sala dedicata alla Collina del Museo Civico di Storia Naturale una vetrina contenente reperti petrografici e campioni di petrolio riguardanti i giacimenti di idrocarburi del territorio piacentino con l'annessa pannellistica;

b)   di poter allestire uno spazio espositivo, attiguo alla sede del Museo Civico di Storia Naturale, dedicato alla conoscenza della ricerca petrolifera a partire dai pionieri piacentini che operarono in questo campo;

c)  di lasciare i materiali di cui alla lettera del 29 luglio 2014 in comodato d'uso al Comune di Piacenza dichiarando che la loro natura non è affatto pericolosa;

-  a tale fine la Direzione dei Musei Civici del Comune di Piacenza, sentito il Servizio Attività Produttive — Ufficio Patrimonio Immobiliare ha ritenuto idoneo il piano terra del padiglione Negrotti dell' Urban Center, come rappresentato con la campitura a righe nell'allegata planimetria;

Ciò premesso le parti convengono quanto segue:

Art. 1, le premesse formano parte integrante e sostanziale del presente accordo;

Art. 2 II Comune di Piacenza attraverso il Museo Civico di Storia Naturale nell'ottica dell'ampliamento delle proprie attività espositive concede gratuitamente alla Associazione Pionieri Veterani Eni APVE :

una limitata parte della Sala della Collina nel Museo Civico di Storia Naturale per l'allestimento di una vetrina riguardante i giacimenti di idrocarburi del territorio piacentino con l'annessa pannellistica;
parte del piano terreno del Padiglione Negrotti per realizzare la sezione dedicata alla ricerca petrolifera, come da campitura a righe nella planimetria allegato B;

Art. 3. L'Associazione Pionieri e Veterani Eni APVE si impegna a:

eseguire l'allestimento di entrambi gli spazi secondo il progetto espositivo presentato alla Direzione dei Musei Civici e da questa valutato favorevolmente;
provvedere a proprie spese ad allestire una vetrina con annessa pannellistica dedicata ai giacimenti di idrocarburi del territorio piacentino nella sede del Museo Civico di Storia Naturale - Sala della Collina;
provvedere a proprie spese agli eventuali adeguamenti dello spazio espositivo del Padiglione Negrotti, previa gestione delle pratiche burocratiche da parte del Comune di Piacenza;
fornire la pannellistica espositiva, i punti luce, le attrezzature e i materiali relativi al percorso espositivo;
dare in comodato gratuito al Comune di Piacenza i materiali che verranno trattati secondo quanto disposto dalla delibera di Giunta Comunale n.ro 116 del 27.52009, il cui contenuto è conosciuto Ball 'Associazione Pionieri e Veterani Eni APVE;
promuovere iniziative-percorsi di studio e quant'altro allo scopo di far conoscere alla collettività i nuovi spazi espositivi;
contribuire e collaborare a garantire la custodia e l'apertura al pubblico della sezione del Padiglione Negrotti in base ad un orario concordato con la direzione dei Musei Civici del Comune di Piacenza e con le modalità dalla stessa definite;

resta inteso che:

il progetto espositivo sarà a carico dell'Associazione Pionieri e Veterani Eni APVE e andrà concordato in ogni sua fase con la direzione dei Musei Civici del Comune di Piacenza;
gli spazi in oggetto rimangono nella piena disponibilità del Museo Civico di Storia Naturale per le attività di esercizio e manutenzione e tutte le connesse utenze rimangono a carico del Comune di Piacenza;
la convenzione in argomento ha durata di 5 anni, e si intende rinnovabile nei termini della citata delibera di Giunta n. 116/2009 ed alla scadenza gli spazi dovranno essere ripristinati come inizialmente concessi consegnandoli completamente liberi da persone e cose e senza pretesa di rimborso alcuno;

-qualora l'Associazione Pionieri e Veterani Eni APVE volesse rescindere dalla presente convenzione anticipatamente dalla concordata scadenza di 5 anni dovrà darne comunicazione 6 mesi prima per la reimmissione in possesso degli spazi a favore della Direzione dei Musei Civici del Comune di Piacenza — Museo di Storia Naturale (con l'intervento del Servizio Attività Produttive — Ufficio Patrimonio Immobiliare per la redazione di verbale di riconsegna).

Torna su
IlPiacenza è in caricamento