Fittavolini: «Le sagome di camper e camion superano gli spazi del parcheggio»

Il presidente dell'associazione pendolari risponde alla precisazione del sindacato di polizia locale Sulpl: «In Viale Sant'Ambrogio i mezzi da noi segnalati ingombrano più del consentito: è pieno di furgoni e camion»

Dopo la precisazione del Sulpl arriva la replica del presidente dell’associazione Pendolari di Piacenza Ettore Fittavolini. «Ringraziamo il Sulpl – scrive Fittavolini - per l'intervento sul tema, che leggiamo volentieri, questo come altri (peraltro molto spesso di più importante rilevanza per la sicurezza dei cittadini). Cerchiamo sempre di informarci sugli argomenti, prima di scrivere. Proprio cercando in rete, abbiamo trovato una relazione redatta dal Sulpl :https://www.sulpl.it/.../aggiornament.../marchi_caravan06.pdf sull’argomento.

Ci piace ricordare che proprio l'art. 185 del Codice Della Strada indica, al comma 2, come segue: “2. La sosta delle autocaravan, dove consentita, sulla sede stradale non costituisce campeggio, attendamento e simili se l'autoveicolo non poggia sul suolo salvo che con le ruote, non emette deflussi propri, salvo quelli del propulsore meccanico, e non occupa comunque la sede stradale in misura eccedente l'ingombro proprio dell'autoveicolo medesimo”.

Quindi ci piace sottolineare che:

a) Il Comune con apposita ordinanza e segnaletica di divieto può vietarne la sosta nel rispetto della legge e del Codice della Strada (art. 6 e 7 del CDS stesso)

b) Nel caso in specie, posto che non abbiamo nessun ostracismo per camper, autocaravan e roulottes, i mezzi parcheggiati sono in divieto a prescindere in quanto le loro sagome eccedono, ed alla grande, gli spazi di sosta delimitati e delineati. Le foto da noi scattate e spedite ai mezzi di informazione lo mostrano chiaramente.

c) non si capisce perchè, se il Comune di Piacenza ha speso soldi pubblici per creare una area di sosta (non un campeggio!) specifica, ed oltretutto attrezzata, per tali mezzi, questi non sostino lì.

d) Più generalmente, la maggior parte dei mezzi fotografati sono autocarri, furgoni e centinati, che non hanno diritto a sostare perchè non sono autovetture o motocicli e perchè i loro ingombri più

specificatamente occupano lo spazio di sosta delimitato in misura eccedente la loro sagoma. Dato che abbiamo fotografato negli anni anche motrici di rimorchi, l'incazzatura è conseguente...

e) non si capisce inoltre perchè il parcheggio questione sia diventato per l’appunto parcheggio "privato " per le società di autonoleggio ( le foto lo dimostrano chiaramente)

f) non si capisce perché, in tutto questo il Comune taccia e continui a non occuparsi di infliggere contravvenzioni in quest'area, ove oltretutto vi sono tanti veicoli, ripetutamente negli anni fotografati al di fuori degli spazi di sosta, che ostacolano la circolazione all'interno del parcheggio, in alcuni casi impedendo fisicamente ai veicoli regolarmente parcheggiati, di poter uscire.

Ricordiamo, su tutto ciò, che quest'area pubblica, al pari del parcheggio pendolari lato via dei Pisoni, è rimasta con sosta gratuita solo perchè negli anni i pendolari si sono opposti strenuamente alle ipotesi che, a più riprese sono state fatte, di metterla a pagamento. Chiaro esempio della volontà di mettere a strisce blu tutta la città è il fatto che si sia allargata la loro pertinenza e anche viale S. Ambrogio. Da ultimo, evidentemente le migliaia di pendolari piacentini che quotidianamente vanno a lavorare e studiare altrove, non perchè si divertano a farlo, stanno assai antipatici, stante il tono e la pervicacia di alcune argomentazioni scritte. Non vogliamo essere al di sopra della legge in alcun modo, ma ne chiediamo il rispetto a prescindere».

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Piacenza usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento