Folle inseguimento dopo il colpo, in manette due pluripregiudicati

Si sono introdotti all'interno della scuola di Borgonovo dove hanno cercato di scassinare le macchinette ma sono stati sorpresi dalle guardie giurate di Ivri e Metronotte Piacenza. Sono stati arrestati dopo un lungo inseguimento

Si sono introdotti all'interno della scuola di Borgonovo dove hanno cercato di scassinare le macchinette ma sono stati sorpresi dalle guardie giurate di Ivri e Metronotte Piacenza, ne è nato un inseguimento terminato con l'arresto. Nei guai per rapina impropria sono finiti due pluripregiudicati, si tratta di un marocchino di 35 anni con obbligo di dimora a Pavia e un 42enne bresciano residente in Svizzera. I due delinquenti hanno raggiunto il plesso scolastico della Valtidone a bordo di una Golf con targa svizzera, hanno forzato una finestra e scassinato le macchinette: a tradirli l'allarme che ha richiamato sul posto le guardie di Ivri e quelle di Metronotte Piacenza chiamate da una residente. Ne è nato un inseguimento fino a Castelsangiovanni e poi a Stradella dove i ladri hanno imboccato l'autostrada A21 verso Piacenza. All'uscita di Castelsangiovanni si sono trovati davanti i carabinieri del Radiomobile e Sarmato che li hanno arrestati.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 22 anni dopo lo schianto contro un terrapieno, trovata dopo diverse ore

  • La sorella di Elisa scrive a Massimo Sebastiani: «Piangi? Ormai sei il mio incubo»

  • «Lavoratrice instancabile e solare». Filoteea muore a 22 anni

  • Massimo scrive di una busta misteriosa: un affare li avrebbe potuti dividere e lui l'ha uccisa?

  • «Salvini con il rosario in mano? A Cortemaggiore si è anche inginocchiato in chiesa, magari facessero tutti così»

  • Per alcune notti Massimo ha vegliato Elisa nel bosco e ha dormito accanto al suo corpo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento