Fondazione, Toscani pronto per il secondo mandato

Il presidente uscente Massimo Toscani accetterà nuovamente l'incarico. I due membri cooptati al'interno del Consiglio generale sono Milena Tibaldi Montenz e Alberto Dosi

Massimo Toscani

Massimo Toscani cambia idea e si rende disponibile a un secondo mandato da presidente della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Si è chiuso oggi, con l’elezione dei due membri cooptati, l’iter per la costituzione del nuovo Consiglio Generale della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Dopo la designazione dei primi tredici membri, avvenuta nel febbraio scorso, si completa così ufficialmente il nuovo “parlamentino” di via Sant’Eufemia. I membri cooptati che entrano in Consiglio Generale sono Alberto Dosi e Milena Tibaldi Montenz: per entrambi si tratta di una riconferma. Vanno ad aggiungersi ai già designati Claudio Bassanetti, Gianpio Bracchi, Nicoletta Corvi, Massimo Cottica, Carlo Dallagiovanna, Fabio Fornari, Pietro Galizzi, Paolo Claudio Giacobbe, Sergio Giglio, Angelo Grungo, Ileana Maestroni, Tiziana Pisati, Pietro Scottini. Il Consiglio Generale si compone di quindici membri, a seguito della riduzione dei componenti come previsto dal nuovo Statuto dell’ente ed in linea con le raccomandazioni degli Organi nazionali di riferimento (in precedenza erano venticinque). Tredici sono nominati dal Consiglio Generale uscente; gli ulteriori due membri sono nominati dal Consiglio Generale di nuova nomina, come avvenuto oggi. Il “parlamentino” della Fondazione è l’Organo di indirizzo ed è chiamato ad eleggere il presidente ed il Consiglio di Amministrazione. Una scadenza già in cantiere per le prossime settimane e che è stata ricordata durante lo svolgimento dell’assemblea; al termine dei lavori, l’intero Consiglio Generale ha rivolto al Presidente uscente Massimo Toscani ed al Consiglio di Amministrazione apprezzamenti per l’operato svolto sia riguardo ai progetti realizzati ed in corso di attivazione sia in termini di trasparenza delle attivita’, richiedendo formalmente a Massimo Toscani di accettare di ricandidarsi alla carica per il nuovo mandato. Di fronte alla richiesta, giunta all’unanimità, Toscani ha comunicato la sua disponibilità ad accettare.

Colosimo (Piacenza Viva): "Toscani si è preoccupato del territorio"

"Desidero ringraziare Il presidente Toscani per aver accettato  la riconferma alla guida della Fondazione di Piacenza e Vigevano. Richiesta arrivata dall'intero Consiglio Generale e questa, è la miglior notizia che potevamo, noi piacentini, scoprire. I miei più sinceri complimenti e ringraziamenti ad un presidente che ha riportato la Fondazione ad esser la Fondazione dei piacentini, preoccupandosi del suo territorio, dal welfare alla cultura. Esprimo inoltre gli auguri di buon lavoro ai neo-cooptati, Milena Tibaldi Montez e Alberto Dosi che sono sicuro sapranno offrire, come sempre hanno dimostrato, un contributo concreto e che soprattutto, sapranno aiutare il nostro presidente a realizzare i numerosi e ambiziosi progetti in cantieri". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento