La Provincia ha destinato 20mila euro al Fondo straordinario Diocesano di Solidarietà

La Provincia di Piacenza ha destinato 20mila euro al Fondo straordinario Diocesano di Solidarietà. Il Fondo è nato nel 2009 per volontà della Diocesi di Piacenza e Bobbio per rispondere all' emergenza della famiglie colpite dalla crisi

La Provincia di Piacenza ha destinato 20mila euro al Fondo straordinario Diocesano di Solidarietà. Il Fondo è nato nel 2009 per volontà della Diocesi di Piacenza e Bobbio per rispondere all' emergenza della famiglie colpite dalla crisi. “Si tratta di una iniziativa a cui teniamo molto – ha sottolineato il presidente della Provincia Massimo Trespidi nel corso della conferenza stampa alla quale hanno partecipato il direttore della Caritas Giuseppe Chiodaroli e l'assessore alle Politiche del Lavoro Andrea Paparo – e ne riconosciamo la grande importanza e valore perchè rappresenta un ulteriore tassello nel quadro delle iniziative messe in campo da Istituzioni e Associazioni per contrastare gli effetti molto pesanti della crisi economica. La Provincia ha inteso contribuire anche a questo Fondo, oltre a mettere in campo una serie di ulteriori iniziative proprie coordinate dall'Assessorato che fa capo ad Andrea Paparo, perchè rappresenta un chiaro esempio di applicazione del principio di Sussidiarietà e un fondamentale aiuto alle famiglie colpite dalla crisi”.

“Il Fondo costituito – ha spiegato Giuseppe Chiodaroli – ammonta attualmente a 191mila euro, e le uscite sono state di 265mila euro circa che sono serviti per fare fronte ad un 32% di prestiti erogati dalle banche che non sono stati rimborsati e a 70 sostegni gratuiti. Il Fondo infatti è nato soprattutto a garanzia di prestiti erogati dalle banche che hanno aderito all'iniziativa (Banca di Piacenza, cassa di Risparmio di Parma e Piacenza e Creta Credito Cooperativo), prestiti finalizzati a sostenere spese mediche, mutuo casa, affitto, spese funerarie, pagamento utenze, istruzione, elettrodomestici o beni di consumo durevoli, acquisto o riparazione mezzo di trasporto per il raggiungimento del lavoro” Sono 289 i prestiti erogati fino ad oggi per un importo di 742mila euro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“La nostra provincia è entrata nella crisi più tardi rispetto ad altri territori – ha aggiunto l'assessore Andrea Paparo - e attualmente, anche se si intravedono piccoli segnali di ripresa, le criticità sono ancora numerose. Questa iniziativa è il segno che siamo tutti coinvolti nel comune sforzo di stare accanto alle fasce più deboli e a maggior rischio”. Oltre ai 20mila euro della Provincia, tra i sostenitori del fondo compare anche la Giunta provinciale, alcune Istituzioni pubbliche e private e il contributo di imprese e lavoratori, oltre alla Fondazione di Piacenza e Vigevano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento