menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Foti: "In Valnure non si telefona, la Regione intervenga sui gestori"

Il consigliere regionale Tommaso Foti fa una richiesta alla Regione: "Mappare i territori dove risulta difficile comunicare anche per emergenze meteo"

“Oramai da anni si parla di 'digital divide', 'città smart', 'banda larga, super adsl e fibra', ma giusto appunto se ne parla. Nei fatti, nelle zone di montagna, non nei boschi o sulle pareti montane, ma in frazioni abitate è ancora difficile, quando non impossibile, come nella Val Nure, in provincia di Piacenza, riuscire a comunicare a mezzo telefonia mobile”.  Lo scrive Tommaso Foti (Fdi-An) in una interrogazione alla Giunta per sapere se la Regione abbia provveduto a richiedere alle compagnie telefoniche una mappatura delle zone escluse dal servizio di telefonia mobile. Il consigliere ne suggerisce l'utilità "anche per le possibili emergenze ambientali e delle allerte meteo".  Foti sollecita infine la Regione a chiedere ai gestori delle reti mobili l'impegno per usufruire di una "decente ricezione" della rete mobile anche nelle aree di montagna.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento