Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Bobbio

Fuga di gas in Valtrebbia, da Travo a Bobbio senza metano

Un guasto alle condotte sotterranee ha provocato una gigantesca fuga di gas scesa fino a Caratta. Individuata la rottura i tecnici Snem stanno provvedendo alla riparazione che dovrebbe avvenire entro la serata

Gran parte della Valtrebbia, da Travo fino a oltre Bobbio, è attualmente senza gas metano. Nella mattinata, infatti, una delle condotte sotterranee principali si è rotta, provocando una gigantesca fuga di gas. Intasato, fin dall'alba, il centralino dei vigili del fuoco di Piacenza, che hanno ricevuto un centinaio di chiamate da residenti della media e bassa Valtrebbia che lamentavano un forte odore di gas.

La rottura della condotta portante è stata subito individuata lungo la strada provinciale 40, tra Statto e Croara nei pressi del bivio per Pigazzano. Non sono ancora state chiarite, invece, le cause della rottura del tubo. La nube che si è sprigionata, sospinta dal vento, è scesa fino a Caratta, ma alcune segnalazioni sono giunte anche da Carpaneto. Al momento, comunque, non ci sono preoccupazioni per la popolazione.

Il problema serio, allo stato attuale, resta il guasto, e sul posto sono già al lavoro i tecnici Snam (che hanno chiuso la valvola nei pressi della cabina) i vigili del fuoco e gli agenti della Polizia municipale.

I tecnici stimano di riuscire a riparare il guasto entro la serata, ma nel frattempo centinaia di abitazioni in Valtrebbia sono senza gas metano. I disagi maggiori, in questo momento, riguardano l'ospedale di Bobbio, e non è escluso che entro breve venga portata sul posto una bombola ausiliaria.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fuga di gas in Valtrebbia, da Travo a Bobbio senza metano
IlPiacenza è in caricamento