rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Cronaca Castel San Giovanni / Via Fellegara

Furti di rame in città e provincia: tre arresti e due denunce in 24 ore

Tre arresti e due denunce in 24 ore per furti di rame. Grazie all'intervento di polizia e carabinieri è stato possibile bloccare i ladri in flagranza. Il primo episodio è accaduto in città nella zona della tangenziale, l'altro a Castelsangiovanni

Tre arresti e due denunce in 24 ore per furti di rame. Grazie all'intervento di polizia e carabinieri è stato possibile bloccare i ladri in flagranza. Il primo episodio è accaduto in città nella zona della tangenziale, l'altro a Castelsangiovanni.
L'intervento della polizia è di ieri pomeriggio, 12 aprile, in località la Madonnina. Qui la volante è intervenuta in una cascina sorprendendo due romeni di 17 e 18 anni mentre sfilavano cavi in rame dall'impianto elettrico. I due avevano già accantonato una prima matassa, ma non si erano accorti di essere stati visti da un passante in giro con il cane. Quando è arrivata la polizia, i due stranieri hanno tentato di fuggire ma sono state bloccati. Il minorenne è stato denunciato a piede libero, mentre il 18enne, che aveva già diversi precedenti, è stato arrestato e processato per direttissima in tribunale a Piacenza: difeso dall'avvocato Monica Malchiodi del Foro di Piacenza, doveva rispondere di tentato furto e resistenza a pubblico ufficiale. Ha patteggiato una pena di 10 mesi e 400 euro di multa.

A Castelsangiovanni invece sono finiti in manette due uomini originari di Trapani, mentre un terzo complice minorenne è stato denunciato a piede libero. La pattuglia della stazione di Castello li ha fermati all'interno dell'ex Palace Hotel di via Fellegara mentre sfilavano i cavi di rame dall'impianto elettrico. Avevano già messo via quasi 50 chili di rame, quando sono stati bloccati dai carabinieri di Castello. Gli sono stati sequestrati anche gli arnesi che avevano addosso. Anche per loro è stata disposta la direttissima in tribunale a Piacenza: difesi da Nadia Fiorani del Foro di Piacenza (pm Arturo Iacovacci, giudice Adele Savastano) anche loro hanno patteggiato 10 mesi e 400 euro di multa con la sospensione condizionale della pena.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti di rame in città e provincia: tre arresti e due denunce in 24 ore

IlPiacenza è in caricamento