menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti nel parcheggio della stazione, la Questura: «Non è detto che sia sempre la stessa persona»

Dalla questura: «Non è detto che ci troviamo di fronte ad unica persona o sempre alla stessa. Quello che è sempre lo stesso è il modo, vincente, in cui il furto avviene e ogni ipotesi investigativa è al vaglio degli inquirenti. La nostra guardia è sempre alta»

Furti seriali nel parcheggio della stazione in viale Sant'Ambrogio. L'ultimo colpo messo a segno risale a sabato 2 agosto nel tardo pomeriggio. La tecnica è sempre la stessa: aspettare che una donna salga in auto e appoggi la borsetta sul sedile lato del lato passeggero per poi avvicinarsi, aprire la portiera, afferrarla e scappare facendo perdere le proprie tracce. 

In tutto potrebbero essere più di dieci colpi andati a bun fine. La questura fa sapere che la guardia è sempre molto alta anche e specialmente in questo periodo di ferie estive e che per quanto riguarda questo caso le indagini sono in pieno svolgimento. Così il capo di Gabinetto della Questura: «Non è detto che ci troviamo di fronte ad unica persona o sempre alla stessa. Quello che è sempre lo stesso è il modo, vincente, in cui il furto avviene e ogni ipotesi investigativa è al vaglio degli inquirenti». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento