Via Emilia Pavese, auto ariete contro la vetrina del negozio di sport

Ladri in azione in città. Derubato Major Sport dopo una spaccata nella notte con un furgone. In via Colombo la banda del buco ha cercato di entrare nella tabaccheria edicola ma hanno sbagliato "mira"

Ladri in azione nelle ultime ore in città. Nella notte del 20 marzo hanno portato a segno una spaccata nel negozio Major Sport sulla via Emilia Pavese portando via diverse confezioni di merce sportiva. Durante lo scorso fine settimana invece la banda del buco ha cercato di svaligiare la tabaccheria edicola di via Colombo, ma i ladri hanno evidentemente preso male le misure e hanno sbagliato il punto in cui rompere il muro, finendo dentro un corridoio. Su entrambi i fatti sono in corso le indagini della questura.

Per entrare nel negozio di abbigliamento e accessori sportivi sulla Pavese, i ladri hanno usato un furgone che hanno lanciato come ariete contro la vetrina mandandola in frantumi. Poi sono entrati e hanno arraffato tutto ciò che potevano, caricando tutto a bordo del mezzo. In quel momento però, erano circa le tre, un automobilista di passaggio ha notato tre individui che caricavano in fretta e ha avvertito il 113. Quando sul posto sono arrivate le volanti della polizia, i ladri erano già spariti con la refurtiva. In via Colombo è invece andata male ai malviventi, che probabilmente avevano studiato il colpo già da tempo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nell’arco del fine settimana infatti, essendo la tabaccheria chiusa, sono entrati in un cortile laterale e qui hanno iniziato a praticare un buco nel muro. Hanno però sbagliato le misure, e alla fine sono sbucati in un corridoio che non li portava da nessuna parte. Ma non si sono persi d’animo e hanno riprovato passando dalla cantina. Probabilmente questa volta volevano fare un buco nel pavimento, ma alla fine hanno rinunciato e sono fuggiti a mani vuote. Quando il lunedì mattina i titolari si sono accorti del tentativo di intrusione, hanno subito avvertito la polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento