Ennesimo colpo grosso dei "predoni del Po": furto da 45mila euro in via XXI aprile

Ancora in azione i "Predoni del Po": hanno rubato 4 motori da altrettante barche per un valore di circa 45mila euro. Il colpo grosso lo hanno portato a segno alla società "Nautitecnica" in via XXI aprile

Il Grande Fiume

Ancora in azione i "Predoni del Po": hanno rubato 4 motori da altrettante barche per un valore di circa 45mila euro. Il colpo grosso lo hanno portato a segno alla società "Nautitecnica" in via XXI aprile. La sede si affaccia sul Grande FIume e i ladri hanno tagliato la recinzione del cantiere sotto il ponte stradale e di qui hanno raggiunto poi l'azienda. Così si legge su Libertà di oggi, 18 novembre. In pratica sono penetrati nel cortile smurando una piccola parte di una parete: hanno tolto ad uno uno i vari mattoni così da fare poco rumore e non farsi scoprire. Poi hanno smontato 4 motori da 4 barche: uno da 130 cavalli, uno da 115, uno da 90 e uno da 30. Delle indagini si sta occupando la polizia. Questo episodio è solo l'ultimo di una serie di furti e razzie che i cosiddetti "Predoni del Po" hanno compiuto negli ultimi mesi.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento