menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La banda del buco fallisce il colpo in profumeria

Intervento dei carabinieri nella notte del 7 dicembre da Tigotà in via Manfredi. I ladri sono passati dal bar pasticceria confinante ma si sono trovati davanti un'intercapedine di metallo

Questa volta è andata male ai ladri che hanno tentato di colpire nel negozio di profumeria Tigotà di via Manfredi nella notte del 7 dicembre. La banda del buco infatti si è trovata davanti una parete troppo “dura”, e i malviventi sono fuggiti. Per portare a segno il loro colpo sono passati attraverso un locale confinante con la profumeria, il bar pasticceria “da Cristina”, da dove però hanno preso solo alcune centinaia di euro dal fondo cassa. Sul posto sono arrivati i carabinieri del nucleo Radiomobile di Piacenza che hanno avviato le indagini.

Ad accorgersi dell’accaduto, e a chiamare il 112, è stato all’alba di mercoledì 7 dicembre il proprietario del bar, che al suo arrivo ha trovato un buco nel muro all’interno del suo locale. Lo avevano praticato qualche ora prima i ladri che, in questo modo, volevano penetrare nel confinante negozio Tigotà. Per entrare nel bar avevano forzato la porta di ingresso, e una volta all’interno - con degli attrezzi - hanno iniziato a forare la parete confinante dall’interno. Purtroppo per loro si sono trovati davanti a una seconda parete con un’intercapedine di metallo, e questo li ha obbligati a fuggire a mani quasi vuote, visto che comunque hanno arraffato alcune centinaia di euro dal fondo cassa del bar.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento