Omicidio di Gaia Molinari, la polizia arresta un'amica della 29enne uccisa: «Si è contraddetta»

C'è un colpo di scena nelle indagini sull'omicidio di Gaia Molinari, la piacentina di 29 anni trovata morta su una spiaggia brasiliana la vigilia di Natale

Gaia Molinari

C’è un colpo di scena nelle indagini sull’omicidio di Gaia Molinari, la piacentina di 29 anni trovata morta su una spiaggia brasiliana la vigilia di Natale. E’ stata infatti arrestata dalla polizia una sua amica: si tratta di Miriam França, la ragazza che aveva viaggiato con Gaia negli ultimi giorni e che aveva incontrato in un ostello di Fortaleza.

Nelle dichiarazioni rese agli investigatori da parte di Miriam Franca sull'uccisione di Gaia Molinari ci sono state delle "contraddizioni": lo precisano all'Ansa fonti italiane, dopo l'arresto dell'amica brasiliana della ragazza piacentina uccisa a Jericoacoara. Le autorità, precisano le fonti, intendono compiere delle "verifiche, vogliono vedere piu' chiaro" quanto da lei riferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento