Galleria Ricci Oddi, Laura Bonfanti entra a far parte del Cda

La 31enne Laura Bonfanti sarà all'interno del Cda in rappresentanza della prefettura, al posto di Giuseppino Molinari, dimessosi nelle scorse settimane

La prefettura di Piacenza comunica che in data odierna il prefetto Anna Palombi ha designato la dottoressa Laura Bonfanti quale componente di nomina prefettizia del Consiglio di Amministrazione della Galleria d’Arte Moderna Ricci Oddi. La procedura ricognitiva, che è stata avviata a seguito delle dimissioni di Giuseppino Molinari, componente designato dal prefetto in seno al Consiglio, si è conclusa alle ore 12 dello scorso 9 novembre; in totale sono pervenute alla prefettura 43 candidature.

Dopo aver verificato il possesso da parte dei candidati dei requisiti previsti dall’avviso, e tenuto conto di quanto disposto dall’art. 2 dello Statuto della predetta Galleria d’Arte (“La Galleria è destinata in perpetuo ad uso pubblico ed ha scopi artistici e culturali: è intesa particolarmente a promuovere ed alimentare la cultura e l’educazione artistica del popolo”), il prefetto, per l’individuazione dell’aspirante membro maggiormente idoneo a ricoprire l’incarico, ha fissato un criterio: “Il candidato dovrà dimostrare di possedere in primo luogo una esperienza artistica e culturale attinente al settore specifico dell’arte moderna nonché uno spiccato senso di intervento finalizzato alla promozione, nel rispetto delle risorse patrimoniali della Galleria stessa, di ogni iniziativa anche pubblicistica mirata allo sviluppo delle collezioni di arte moderna e a quello della conoscenza da parte della collettività”. Nella serata del 30 novembre la Palombi ha incontrato Bonfanti per comunicarle personalmente la scelta operata e per formularle i migliori auguri di buon lavoro nel consiglio di amministrazione dell’ente in parola.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento