menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Galleria Ricci Oddi, si dimette Giuseppino Molinari

Il presidente uscente si dimette dall’incarico di presidente: il consiglio ha rinviato il voto sul nuovo vertice della Galleria

La Galleria d’arte Moderna Ricci Oddi è senza un presidente. Ha rassegnato le sue dimissioni nella giornata del 6 ottobre il presidente Giuseppino Molinari, proprio durante il consiglio dell’ente che doveva eleggere il suo successore: la disputa è stata perciò rinviata a data da destinarsi. Il consiglio è formato dallo stesso Molinari (espressione della prefettura), l’avvocato Corrado Sforza Fogliani (espressione dell’Accademia romana di San Luca), Leonardo Bragalini (per la Fondazione di Piacenza e Vigevano), Franca Franchi per Gli Amici dell’Arte, i due rappresentanti del Comune Massimo Ferrari e Francesca Tosi Ricci Oddi e il marchese Alessandro Casali di Monticelli come rappresentante della famiglia Ricci Oddi. Molinari in una lettera avrebbe spiegato le ragioni delle dimissioni: non vorrebbe che il Comune, riuscendo ad eleggere una sua persona di fiducia a capo della Galleria, facesse diventare la stessa un ente pubblico.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento