Cronaca

Gattino incastrato in un tubo di metallo, salvato dai vigili del fuoco

L'animale era rimasto imprigionato all'interno dell'impianto Iren di smaltimento dei rifiuti a Borgoforte

Il gattino intrappolato

I vigili del fuoco hanno impiegato un'ora e mezza di lavoro, ma alla fine sono riusciti a salvare un gattino che era in pericolo: con la testa era rimasto incastrato all'interno di un tubo industriale metallico, e non riusciva più a muoversi. 
A intervenire, come sempre con grande professionalità, sono stati i vigili del fuoco del distaccamento di Castelsangiovanni, che la mattina del 26 marzo sono stati chiamati dal personale di Iren a Piacenza: il felino era infatti prigioniero all'interno della struttura di stoccaggio dei rifiuti a Borgoforte. A fare parte della squadra che è intervenuta, anche un pompiere esperto di animali. Con tanta pazienza, e utilizzando acqua e sapone liquido con cui gli hanno cosparso la testa, sono riusciti a farlo scivolare prima con il capo all'interno del tubo: il manufatto, che aveva uno spessore di 3 centimetri di acciaio, è stato poi imbragato e sollevato dai vigili del fuoco per permettere all'animale di uscire finalmente sano e salvo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gattino incastrato in un tubo di metallo, salvato dai vigili del fuoco

IlPiacenza è in caricamento