Giardini Margherita, soccorso uno straniero: «Mi hanno aggredito e rapinato»

Ancora al vaglio della polizia la versione fornita d un marocchino di 62 anni che ha raccontato di essere stato colpito alla testa con una bottiglia e rapinato la sera di domenica 6 settembre

La polizia e il 118 intervenuti ai giardini Margherita

Un uomo di 62 anni, di origine marocchina, è stato soccorso la sera di domenica 6 settembre ai giardini Margherita. Lo straniero, trasportato all’ospedale dal 118 a causa di un piccolo taglio sulla nuca, ha raccontato agli agenti delle Volanti di essere stato aggredito intorno alle 22 da due uomini che lo avevano avvicinato con la scusa di una sigaretta. «Mi hanno colpito con una bottiglia alla testa - ha raccontato il 62enne - e mi hanno portato via uno zaino con dentro 700 euro in contanti». La versione dell’uomo è comunque ancora al vaglio della questura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento