menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata internazionale del volontariato: lo Svep festeggia il suo ventennale

«Quest’anno – fa sapere lo Svep - la Giornata Internazionale del Volontariato ha per noi il significato speciale di una ricorrenza importante: siamo presenti sul territorio piacentino da vent’anni. E’ il nostro compleanno. Per questo motivo abbiamo ritenuto di celebrare la Giornata realizzando un video che offra qualche immagine di noi, delle associazioni, delle istituzioni con cui collaboriamo, invitando come ospite il professor Andrea Volterrani che ci offrirà alcuni contenuti importanti per il nostro lavoro e incontrandoci in un luogo bello e prestigioso della nostra città come il Collegio Alberoni.

In questi primi vent’anni la storia dei Centri di Servizio per il Volontariato ha visto molti cambiamenti significativi fino all’ultimo previsto dalla Legge Delega  n. 106 per la “Riforma del Terzo settore, dell'impresa sociale e per la disciplina del servizio civile universale” del giugno di quest’anno che prevede l’estensione dei Servizi dei CSV a tutto il volontariato attivo del Terzo Settore.

A fronte di un ampliamento delle funzioni e dei beneficiari delle attività dei CSV, è fondamentale ottenere un finanziamento stabile dei CSV, attraverso una programmazione triennale; nei giorni scorsi il Governo ha scelto di farsi carico del funzionamento dei CSV per il volontariato italiano (vedi inserimento nella Legge di Bilancio di una disposizione che assegna per il 2017 alle Fondazioni di origine bancaria “un contributo sotto forma di credito di imposta pari al 100% dei versamenti volontari” che esse potranno effettuare in favore dei fondi speciali istituiti nelle regioni per finanziare, appunto, le attività dei CSV)

Un’altra questione aperta a livello nazionale è quella della territorialità: si parla di “gestione democratica partecipata e radicata territorialmente” ma si sta delineando di “accreditare” un CSV ogni milione di abitanti, allontanando pertanto le scelte, le decisioni.

Ma tornando a noi e alla nostra storia, è importante ricordare che l’associazione SVEP (ente gestore del CSV), partita nel 1996 con 8 ODV socie, ad oggi ha una Governance partecipata a livello provinciale composta da 73 ODV di cui 4 di “Secondo livello” (che rappresentano ulteriori 81 ODV) ed è punto di riferimento per il volontariato.

Resta, comunque, inalterato il cuore della missione di SVEP che è di curare e servire sempre al meglio quell’idea di solidarietà attiva che soggiace all’impegno volontario - sia esso svolto all’interno di un’associazione o a titolo individuale - di promuoverne la cultura e sostenerne l’attività attraverso i nostri servizi di consulenza, progettazione, formazione, comunicazione e promozione».

DATI AGGIORNATI DEL VOLONTARIATO PIACENTINO

Ci sembra importante - a questo punto – ricordare alcuni dati relativi al mondo dell’associazionismo piacentino che ad oggi conta 347 organizzazioni di volontariato suddivise nei seguenti ambiti.

Anno 2016

Settori

Ambiente, Promozione e valorizzazione dei beni ambientali

32

Assistenza sociale

104

cooperazione e solidarietà internazionale

21

cultura, promozione e valorizzazione dei beni culturali

4

istruzione e ricerca

8

promozione del volontariato

1

protezione civile

33

ricreazione finalizzata allo scopo solidaristico

23

sanità

97

sport finalizzato allo scopo solidaristico

2

sviluppo economico e coesione sociale

4

tutela e promozione diritti

18

Totali

347

Distretto

Città di Piacenza

160

Levante

118

Ponente

69

Totali

347

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento