menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Le forze dell'ordine sul posto

Le forze dell'ordine sul posto

Giovane trovato cadavere sui binari, la morte sarebbe stata provocata da un treno

La morte del 19enne di Codogno Federico Cinquetti sarebbe stata un incidente, questa la strada verso cui si stanno indirizzando le indagini della procura condotte dalla Polfer guidata da Salvatore Altieri e coordinate dal sostituto procuratore Daniela Di Girolamo

La morte del 19enne di Codogno Federico Cinquetti sarebbe stata un incidente, questa la strada verso cui si stanno indirizzando le indagini della procura condotte dalla Polfer guidata da Salvatore Altieri e coordinate dal sostituto procuratore Daniela Di Girolamo. L'autopsia, eseguita a Piacenza da un medico legale di Pavia, avrebbe evidenziato come la ferita alla testa sia compatibile con un trauma provocato da un convoglio. Una fatalità quindi quella che ha tolto la vita al giovane trovato riverso intorno 4 del 28 giugno sul ponte ferroviario della linea Piacenza-Milano sul ponte di Po, sopra via Nino Bixio. A lanciare l'allarme alcuni tecnici che stavano affettuando alcuni lavori di manutenzione sulla linea, i primi ad arrivare i poliziotti delle volanti insieme all'auto medica del 118 e i vigili del fuoco: non hanno potuto far altro che constatare il decesso. Qualche minuto dopo il tragico ritrovamento è arrivata la Polfer che procede per competenza, la scientifica e la squadra mobile e i carabinieri del Radiomobile. Cinquetti è stato trovato senza scarpe, con gli abiti sporchi di fango e sabbia e aveva una profonda ferita alla testa. I poliziotti stanno ancora indagando per ricostruire le ultime ore di vita del giovane, forse stava cercando di tornare a casa e invece di imboccare la passerella pedonale è finito sui binari, poi il passaggio fatale del treno. Vasto il cordoglio a Codogno per la tragica scomparsa del giovane che aveva la passione della musica e suonava il violino. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Inps: «Nuovo tentativo di truffa tramite e-mail»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento