«Giovani piacentini dite no ad alcol e droga, si invece a bellezza e verità»

In 500 da Piacenza, insieme al vescovo Gianni Ambrosio, in pellegrinaggio a San Pietro da Papa Francesco per l'anno della fede

La ressa dei piacentini a Roma vicino a Papa Francesco in San Pietro

"Scommettere su un grande ideale, e l'ideale di fare un mondo di bontà, bellezza e verità" dicendo no ad alcol e droghe, "questo, voi potete farlo: voi avete il potere di farlo. Se voi non lo fate, è per pigrizia". E' l'esortazione lanciata nella basilica di San Pietro da papa Francesco a circa 500 giovani della diocesi di Piacenza-Bobbio, giunti in pellegrinaggio in occasione dell'Anno della Fede. "Coraggio - ha detto Bergoglio secondo quanto riferisce la Radio vaticana - Andate avanti. Fate rumore, eh? Dove sono i giovani deve esserci rumore. Poi, si regolano le cose, ma l'illusione di un giovane è fare rumore sempre. Andate avanti, e soprattutto sempre nella vita ci saranno persone che vi faranno proposte per frenare, per bloccare la vostra strada. Per favore, andate controcorrente".

"Siate coraggiosi, coraggiose - ha ribadito -: andare controcorrente. Mi dicono: 'No, ma, questo, ma, prendi un po' d'alcol, prendi un po' di droga'. No. Andate controcorrente a questa civilizzazione che ci sta facendo tanto male. Capito, questo? Andare controcorrente: e questo significa fare rumore. Andare avanti. Ma con i valori della bellezza, della bonta' e della verita'". Il Papa augura ai giovani "tutto il bene, un bel lavoro, gioia nel cuore".

"A me piace stare con i giovani", ha anche detto, perche' sono "portatori di speranza" e "artefici del futuro" ed e' "una cosa bella andare verso il futuro, con le illusioni", ma e' anche una "responsabilita'".

"Quando a me dicono - ha proseguito -: 'Ma, Padre, che brutti tempi, questi... Guarda, non si può fare niente'. Come, non si può fare niente? E spiego che si può fare tanto. Ma quando un giovane mi dice: 'Che brutti tempi, questi, Padre, non si può fare niente!', ma, lo mando dallo psichiatra, eh? Perché è vero, non si capisce un giovane, un ragazzo, una ragazza, che non vogliano fare una cosa grande. Poi faranno quello che possono, ma la scommessa è per cose grandi e belle".
(Fonte Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento