Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Finmeccanica, arrestato il piacentino Giuseppe Orsi

IL presidente di Finmeccanica, il piacentino Giuseppe Orsi, è stato arrestato. L'accusa nei suoi confronti è di corruzione internazionale, peculato e concussione

Il presidente di Finmeccanica, il piacentino Giuseppe Orsi, e' stato arrestato. Il provvedimento e' stato emesso dal gip del tribunale di Busto Arsizio. L'accusa nei confronti del presidente di Finmeccanica è di corruzione internazionale, peculato e concussione, per le presunte tangenti che sarebbero state pagate per la vendita di 12 elicotteri al governo indiano. Il gip di Busto Arsizio ha disposto anche gli arresti domiciliari per l'ad di Augusta Westland, Bruno Spagnolini, con le stesse accuse.

L'ordine di arresto, emesso dal gip di Busto Arsizio, riguarda anche i presunti intermediari della tangente: Guido Hascke e Carlo Gerosa. I due sono residenti in Svizzera e, quindi, dovranno essere attivate le procedure per l'estradizione. Effettuate perquisizioni nella sede di Agusta Westland, nella sede di Cascina Costa di Samarate (Varese) e in diverse altre filiali dopo l'arresto (ai domiciliari) dell'Ad Bruno Spagnolini. I controlli sono condotti dal Noe dei Carabinieri. Controlli anche nelle sedi dell'Agusta Westland a Roma e a Milano. A Milano, in particolare, i carabinieri hanno operato in uffici di Finmeccanica in piazza S.Babila, nel centro del capoluogo lombardo, e presso uno studio legale a Cornaredo (Milano). ANSA.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finmeccanica, arrestato il piacentino Giuseppe Orsi

IlPiacenza è in caricamento