Grande successo di pubblico per il Career day in Cattolica

Stand affollatissimi di studenti, laureandi e laureati per il Career Day, l’evento organizzato dal servizio Stage & Placement dell’Università Cattolica in collaborazione con People, che si è svolto oggi presso l’ateneo piacentino

Stand affollatissimi di studenti, laureandi e laureati per il Career Day, l’evento organizzato dal servizio Stage & Placement dell’Università Cattolica in collaborazione con People, che si è svolto oggi presso l’ateneo piacentino. Un appuntamento al quale hanno preso parte circa 100 realtà del mondo del lavoro, con offerte di stage e lavoro in diversi settori, tra cui marketing e commerciale, e-commerce, grande distribuzione organizzata e retail, largo consumo, food & beverage, legale-tributario, consulenza del lavoro, risorse umane, banche e istituti finanziari, assicurazioni, consulenza fiscale, no profit, logistica.

Inoltre nella sezione Agriculture del Career Day targato Piacenza, giunta alla sua 5° edizione, i manager di 30 aziende nazionali e multinazionali del settore agroalimentare hanno delineato lo scenario che nel futuro prossimo si prospetta per le professioni del settore ed hanno incontrato gli aspiranti candidati per ritirare curricula, effettuare colloqui di stage e lavoro.

“Ed un’ulteriore soddisfazione per noi- sottolinea il Preside Lorenzo Morelli - oltre alla grande partecipazione, è l’avere constatato che numerosi dei manager intervenuti sono ex allievi della nostra Facoltà, il segno tangibile della qualità del nostro insegnamento”.

Tra i protagonisti dell’ecosistema innovativo piacentino, erano presenti anche i soggetti attivi nei servizi e nell’affiancamento per la creazione d’impresa e valorizzazione delle competenze qualificate, i laboratori di ricerca avanzata oltre alle sedi universitarie locali. 
Gli intervenuti, oltre alla partecipazione nello spazio espositivo, hanno preso parte ad un’attività seminariale Allo stand erano presenti Luca Piccinno, referente di AREA S3 Aster ed Elena Bragalini, referente dello sportello StartUp Piacenza. L'Area S3 (Smart Specilization Strategy) è uno spazio di aggregazione tra imprenditori, startupper, professori universitari, studenti e ricercatori  per generare nuove opportunità di accesso ai percorsi professionali legati all’innovazione o per sviluppare nuovi progetti; verranno presentati i servizi atti a favorire l’avvicinamento dei giovani laureati al mercato del lavoro e il rafforzamento competitivo del sistema produttivo regionale nei settori trainanti e in quelli emergenti. Gli studenti hanno pure potuto partecipare a diverse attività di “allenamento” delle loro competenze personali e professionali per confrontarsi poi con le aziende consapevoli delle loro potenzialità. Per questo l’Università ha proposto un percorso di Training Point dove erano presenti postazioni per le attività di CV Check (in italiano e in inglese), per le simulazioni di colloquio in italiano e in inglese, per i colloqui motivazionali e i colloqui di gruppo, per le attività di career coaching e molto altro.


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento