Grazie ad Anpas l’ex scuola di Roncaglia ha uno spazio “Gioco-Sport”

Dopo la presentazione del progetto in comune a Piacenza, Anpas mantiene le promesse fatte alla popolazione di Roncaglia e inaugura il restauro di parte della scuola

Dopo la presentazione del progetto in comune a Piacenza, Anpas mantiene le promesse fatte alla popolazione di Roncaglia e inaugura il restauro di parte della scuola, in particolare l'area esterna, distrutta dopo l'alluvione che ha compito la provincia di Piacenza nel settembre del 2015 e rinata grazie ai fondi raccolti con il concerto “Sosteniamo Piacenza” e altre inziativo organizzate da Anpas Emilia-Romagna e Anpas Piacenza. Il 15 settembre la Val Nure, specialmente i comuni di Farini Ferriere e Ponte dell'Olio, la d'Aveto e alcune frazioni di Piacenza erano state scosse da una valanga d'acqua che causò tre morti e danni ingenti. I lavori hanno riguardato il livellamento del piazzale, la pavimentazione dell'area giochi, il rifacimento di un campo da tennis con un materiale speciale, utilizzato nel circuito professionistico che garantisce durabilità e attutisce in caso di caduta. Inoltre Anpas ha acquistato anche Il materiale necessario per allestire campi da mini volley, mini tennis e mini basket. Tutta la progettazione dell'area e la realizzazione sono state curate e seguite dall'assessore Bisotti in team con Michele Vignola, ingegnere volontario della Pubblica Assistenza Croce Bianca. Dopo i saluti istituzionali del Sindaco Paolo Dosi e degli assessori Bisotti e Cugini, l'area è stata inaugurata alla presenza dei bambini e della popolazione di Roncaglia. “Dopo quei terribili momenti il volontariato è stato sempre a fianco della popolazione” afferma il Sindaco “Oggi ci regala questo splendido campo polifunzionale. Ai volontari di Anpas e a tutta la popolazione di Roncaglia va il ringraziamento mio e di tutta l'amministrazione comunale”. Si dice soddisfatto anche il coordinatore di Anpas Piacenza e responsabile di Protezione Civile di Anpas Emilia-Romagna Paolo Rebecchi “Da subito ci siamo attivati per portare supporto e aiuto alla popolazione. Il nostro impegno non si è concluso quando l'acqua si è ritirata ma è stato sempre costante, organizzando il grande concerto che ha riempito il Palabanca e altre iniziative. Così come fatto ad Amatrice, dove Anpas ha realizzato una tenda per la serenità dei più piccoli, anche a Piacenza abbiamo restituito un piccolo angolo di tranquillità ai più piccoli. Dove c'erano fango, rami e alberi ora c'è un campo polifunzionale e spazi di gioco”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento