rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Green pass rafforzato, controllate 800 persone e 128 attività

Il bilancio dei controlli diffuso dalla prefettura del 6 e 7 dicembre: sanzionate cinque persone, tra le quali tre titolari di attività o esercizi

Green pass rafforzato, è partito il piano dei controlli predisposto del prefetto Daniela Lupo e declinato sotto il coordinamento tecnico-operativo del questore Filippo Guglielmino, anche con il concorso delle specialità della Polizia di Stato, dell'Arma dei Carabinieri e della Guardia di Finanza e delle Polizie Locali.

Nella giornata del 6 dicembre - prima giornata di applicazione delle misure di cui al decreto - le Forze di Polizia hanno controllato 809 persone e 128 attività o esercizi commerciali.

All’esito dei controlli, sono state sanzionate 5 persone per il green pass, 1 per il mancato rispetto delle prescrizioni in tema di uso dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie e 3 titolari di attività o esercizi commerciali.

Nell'area urbana i controlli sono stati effettuati dalle Forze di Polizia e Polizia Locale secondo il Piano Coordinato di Controllo del Territorio, in provincia dall'Arma dei Carabinieri con l'ausilio delle Polizie Locali.

Nell’ultima settimana – dal 29 novembre al 5 dicembre - nell’ambito dei controlli Covid, sono state controllate dalle Forze di Polizia statali e locali 2284 persone e 256 attività o esercizi commerciali.

Nel solo fine settimana, sono state controllate 1131 persone e 184 attività o esercizi commerciali.

Nella giornata del 7 dicembre si è tenuto in Prefettura un incontro, in videoconferenza, con l’Ausl, l’Ufficio Scolastico Provinciale, il presidente della Provincia e Sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri, i vertici delle forze dell’ordine, i rappresentanti di Tempi Agenzia e Seta Spa e i giovani della neo eletta Consulta Provinciale degli Studenti, che, nell’occasione, si sono presentati alle istituzioni. 

Con lo stesso intendimento, sempre nel pomeriggio, si sono svolte, in videoconferenza, due riunioni rispettivamente del CCS con il Presidente della Provincia-Sindaco del Capoluogo, i Sindaci e i Presidenti delle Unioni, i Vertici Provinciali delle Forze di Polizia, dell’Esercito, dei Vigili del Fuoco, della AUSL, dell’Agenzia Regionale di Protezione Civile, dell’Ufficio Scolastico Provinciale nonché del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica allargato ai rappresentanti delle Associazioni di categoria.

L’andamento della curva pandemica impone la massima attenzione: cautela e senso di responsabilità da parte di tutti non devono venir meno. Il rispetto delle regole e la rapida somministrazione dei vaccini sono gli unici strumenti per difendersi dal virus, nella piena continuità di tutte le attività della vita sociale e individuale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass rafforzato, controllate 800 persone e 128 attività

IlPiacenza è in caricamento