Mercoledì, 16 Giugno 2021
Cronaca Porta Galera / Piazzale Roma

Bloccati in auto alla Lupa, in casa chili di droga e armi. Due spacciatori in manette

Operazione della Guardia di Finanza, arrestati un italiano e un albanese, sequestrati più di nove chili tra marijuana, cocaina e hascisc

Uno degli arrestati condotto in caserma

Due trafficanti di droga arrestati e 9 chili di stupefacenti sequestrati. Ma non solo droga, anche armi e munizioni. Sono stati i militari della Guardia di Finanza di Piacenza a portare a segno un duro colpo al traffico di stupefacenti nella nostra città e provincia. In manette un albanese e un italiano che ora sono in carcere con l'accusa di spaccio. I due sono stati notati da una pattuglia in borghese mentre a bordo di un'auto sospetta percorrevano la zona di via Colombo. Quando si sono accorti di avere a che fare con i finanzieri, hanno cercato di scappare effettuando una manovra azzardata, ma le fiamme gialle li hanno subito bloccati in piazzale Roma dopo un breve inseguimento. Con l'impiego dell'unità cinofila si è quindi perquisita la vettura dei due, trovando subito 3,3 chili di marijuana, 3 chili di hashish, 52 grammi di cocaina pura e più di mille euro in contanti.

Ovviamente i finanzieri non si sono fermati, e hanno perquisito anche le abitazioni dei due uomini che nel frattempo erano stati arrestati. In casa dell'albanese, sempre nella zona di via Roma, sono quindi saltati fuori 2,2 chili di marijuana, 513 grammi di cocaina pura, e 500 grammi di sostanza da taglio, materiale per il confezionamento di dosi di stupefacenti e dispositivi Gps-Tracker, utili a tracciare i movimenti dello spaccio. In un'altra casa la finanza ha trovato anche circa 800 munizioni, 1.8 chili di polvere da sparo e sette armi, fra cui una Glock, una Colt ed una Smith & Wesson: le armi, regolarmente detenute, sono state però sequestrate. Una delle due abitazioni perquisite era inoltre intestata a un prestanome che è stato a sua volta denunciato.

Nei guai anche un altro pusher, collegato ai due arrestati, che è stato denunciato per spaccio dopo esser stato trovato con un etto di hascisc pronta per essere distribuita. «La droga - scrive la Finanza di Piacenza in una nota - qualora venduta al dettaglio, anche in considerazione dell’ottima qualità, avrebbe permesso di lucrare oltre 230mila euro. L’attività di servizio testimonia concretamente l’efficace e costante azione posta in essere dalla Guardia di Finanza nel contrasto al traffico ed allo spaccio di sostanze stupefacenti e, più in generale, a tutti i traffici illeciti che si svolgono nel territorio piacentino».

IL VIDEO DELL'OPERAZIONE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le congratulazioni del sindaco Patrizia Barbieri -  “Desidero rivolgere al comandante provinciale Daniele Sanapo e agli agenti della Guardia di Finanza i più sinceri complimenti e il sentito ringraziamento di tutta la comunità piacentina per la brillante operazione che ha permesso di sgominare una banda dedita allo spaccio di droga nel nostro territorio”. Questo il messaggio che il Sindaco e Presidente della Provincia Patrizia Barbieri ha voluto rivolgere, anche a nome della amministrazioni, alla Guardia di Finanza per la conclusione con successo della lunga e complessa attività di indagini finalizzata a stroncare traffico e spaccio di stupefacenti radicati nel piacentino. “L'incessante ed efficace attività di contrasto alla criminalità che le donne e gli uomini delle Forze dell'Ordine riescono ad assicurare giornalmente, mettendo in campo capacità e coraggio – aggiunge Patrizia Barbieri – sono la migliore garanzia per la tutela della nostra sicurezza, di cui tutti noi dobbiamo essere riconoscenti”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bloccati in auto alla Lupa, in casa chili di droga e armi. Due spacciatori in manette

IlPiacenza è in caricamento