Guida in stato di ebbrezza, la polizia stradale ritira sei patenti in una notte

Sono state ritirate 6 patenti a conducenti di età media di circa 30 anni, tra questi una donna. Il tasso alcolemico rilevato è andato da un minimo di 0,98 ad un massimo di 1,72 grammi/litro: tra i sanzionati anche un neopatentato

Repertorio

Nella notte tra venerdì 18 e sabato e sabato 19 settembre è stato realizzato un servizio "antistragi", realizzato grazie alla collaborazione della polizia stradale con la locale Croce Rossa. Questa iniziativa si svolge in un'ottica di prevenzione di incidenti stradali a causa dell’uso di sostanze stupefacenti e alcol. 

L’attività si è svolta nel corso dela notte ed è durata fino alle prime ore dell’alba.All'inizitiva hanno partecipato due pattuglie della polizia stradale di Piacenza, con quattro operatori, e il personale della Croce Rossa con l'ambulanza ed auto di supporto.

I risultati di tale attività, in termini di prevenzione, sono stati positivi. Per quanto riguarda invece i risultati che sono emersi dai controlli effettuati, si è notato che, anche in quest’occasione, sono i più giovani coloro che guidano con un tasso alcolemico oltre i limiti di legge.

Sono state ritirate 6 patenti a conducenti di età media di circa 30 anni, tra questi una donna. Il più giovane è stato un ventenne, il più grande un trentanovenne. Il tasso alcolemico rilevato è andato da un minimo di 0,98 ad un massimo di 1,72 grammi/litro: tra i sanzionati anche un neopatentato, proprio colui che ha raggiunto i 1,72 grammi/litro.  In tutti i casi si tratta di violazioni che comportano, oltre all’immediato ritiro della patente per la successiva sospensione, conseguenze penali con ammenda e arresto. 

Nel caso del ragazzo fermato con 1,72 grammi/litro le sanzioni previste (ammenda da 1.500 euro a 6mila euro e arresto da sei mesi ad un anno) sono aumentate da un terzo alla metà.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento