Domenica, 21 Luglio 2024
Arma

Guida ubriaca e si schianta contro quattro auto in sosta

Denunce e patenti ritirate. Il bilancio dei controlli dei carabinieri effettuati nei giorni scorsi

Questa notte alle ore 02:30 circa in via Boselli i carabinieri del Radiomobile hanno denunciato un’impiegata di 38enne per guida in stato di ebbrezza. Poco prima di essere fermata la donna – risultata con un tasso alcolemico pari a 1,33 grammi per litro – si era schiantata contro quattro auto in sosta, danneggiandole.

Sempre il Radiomobile ha denunciato un operaio straniero di 39 anni, ritenuto responsabile di rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale. Una pattuglia era intervenuta verso le 20 circa di due giorni prima in un esercizio pubblico di via Roma dove l’uomo ubriaco stava danneggiando alcune sedie. Si è rifiutato di fornire le proprie generalità ai militari, pertanto è stato portato alla caserma di via Beverora e sottoposto a fermo di identificazione e foto-segnalato. Dopo le operazioni di identificazione  è stato anche sanzionato in via amministrativa per ubriachezza.

I carabinieri della Stazione di Rivergaro e di San Nicolò invece, intervenuti ieri e l’altro ieri, per i rilievi di incidenti stradali hanno denunciato gli automobilisti coinvolti per guida in stato di ebbrezza e porto di armi od oggetti atti ad offendere. A conclusione di accertamenti i militari di Rivergaro hanno denunciato per guida in stato di ebbrezza un automobilista di 35 anni che  lungo la Strada della Regina a Quarto di Gossolengo era rimasto coinvolto in sinistro stradale autonomo. A causa delle lesioni riportate, era stato soccorso da personale sanitario del 118 intervenuto e portato all’ospedale di Piacenza, dove oltre alle cure del caso veniva sottoposto ad accertamenti sanitari completi. Dagli esami è risultato positivo all’alcol test con un tasso alcolico di 5 volte superiore al limite consentito (2,7 grammi per litro). L’auto è stata sequestrata.

Invece, i carabinieri della Stazione di San Nicolò hanno denunciato un automobilista 47enne, perché ritenuto responsabile di porto di armi od oggetti atti ad offendere. Nella circostanza, i militari hanno accertato che a Gragnano sulla strada provinciale 11 in località Moffalona, alla guida della propria autovettura era uscito dalla sede stradale, ribaltandosi. L’automobilista è stato soccorso dal personale sanitario del 118 ed è stato trasportato presso l’ospedale civile di Piacenza per le cure e sottoposto agli accertamenti sanitari di rito, che hanno dato esito negativo. Nel corso dei rilievi, però, è stato rinvenuto un tirapugni, che è stato subito sequestrato dai carabinieri, che hanno denunciato l’automobilista per porto di oggetti atti ad offendere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida ubriaca e si schianta contro quattro auto in sosta
IlPiacenza è in caricamento