Guidava sotto l'effetto di alcol e droghe, denunciato 19enne piacentino

Fermato alla guida di un Suv in via Emilia Pavese dalla volante, dopo una serata di eccessi con gli amici, un 19enne piacentino ubriaco e con tracce di cocaina nel sangue. Segnalati anche gli altri occupanti del mezzo: a casa dell’amico è stata trovata marijuana in un vasetto di Nutella, hashish e un bilancino di precisione

Una serata di eccessi – tra alcol e droghe - tra giovani che poteva finire con conseguenze drammatiche, stando alle condizioni della persona alla guida. Nei guai sono finiti tre giovani, fermati da una volante intorno all’una e venti di notte del 20 novembre in via Emilia Pavese. Al volante del Suv vi era un 19enne piacentino che parlava agli agenti in modo sconnesso e, una volta sceso dall’auto, non in grado di reggersi in piedi. Portato in ospedale per accertare le sue condizioni, le sue analisi hanno compromesso il quadro della situazione. Il piacentino è risultato positivo all’alcol test, avendo in corpo 2,37 di tasso alcolemico. Nel sangue aveva anche tracce di cocaina. Per lui è scattata una denuncia per ubriachezza molesta, per guida in stato di ebbrezza, oltre a una segnalazione come assuntore di sostanze stupefacenti e una sanzione per guida senza patente.

Mentre il 19enne effettuava le analisi in ospedale, gli agenti si sono concentrati anche sugli altri due giovani occupanti dell’auto: un 20enne marocchino e un 18enne piacentino. Dalle informazioni acquisite, una volante si è recata a casa del 20enne per effettuare una perquisizione. È stato lo stesso marocchino, una volta che gli agenti sono entrati nella sua abitazione, a indicare dove tenesse le sostanze. In un bidone dei rifiuti situato sotto il lavello della cucina, gli agenti hanno trovato un vasetto di Nutella contenente 14 grammi di marijuana. In un cassetto dell’armadio sono stati invece individuati 1 etto di hashish, un bilancino di precisione e una pipetta con dentro alcuni frammenti sempre di hashish. Di conseguenza, alla luce di quanto è stato trovato nella casa del marocchino, tutti e tre i giovani sono stati segnalati come assuntori di sostanze stupefacenti.

IMG_20151121_105213-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento