Ha un arresto cardiaco dopo il tennis, gli amici lo salvano con il defibrillatore

Un 54enne nella mattinata dell'11 agosto dopo aver giocato una partita a tennis a Castelsangiovanni è andato negli spogliatoi della struttura per fare la doccia quando si è accasciato a terra

Ancora una volta la presenza del defibrillatore in un impiano sportivo si è rivelata fondamentale. Un 54enne nella mattinata dell'11 agosto dopo aver giocato una partita a tennis a Castelsangiovanni è andato negli spogliatoi della struttura per fare la doccia quando si è accasciato a terra ed è svenuto. Gli amici hanno capito subito che si poteva trattare di un arresto cardiaco, hanno preso il defibrillatore e lo hanno usato, rilasciando una scarica, in attesa dei soccorsi. Una manovra che gli ha salvato la vita. L'uomo è stato poi portato in ospedale, ed è fuori pericolo dopo tutte gli accertamenti. «Questa dovrebbe esssere sempre la modalità di intervento in caso di arresto. Meglio di così non poteva andare ed è la dimostrazione che le persone informate possono portare a termine questo tipo di intervento che è sempre cruciale per salvare una vita. E' il regalo di Ferragosto che Progetto Vita ha fatto ai piacentini», ha commentato la dottoressa Daniela Aschieri, responabile di Progetto Vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento