Ha un arresto cardiaco, i poliziotti delle volanti lo salvano con il defibrillatore

In meno di un minuto erano da lui e lo hanno salvato con il defibrillatore. E' accaduto nella giornata del 4 dicembre in via Cella. In ospedale un 85enne piacentino. Sul posto anche i sanitari del 118

Immagine di repertorio

In meno di un minuto erano da lui e lo hanno salvato con il defibrillatore. E' accaduto nella giornata del 4 dicembre in via Cella. Un 85enne era stato colpito da un arresto cardiaco nella sua abitazione, con lui un'infermiera che ha lanciato l'allarme al 118 e ha cominciato a praticargli il massaggio cardiaco in attesa dei soccorsi. Come da protocollo è stato immediatamente attivato il cosiddetto Codice Blu anche alle volanti della polizia che hanno a bordo il Dae e sono stati addestrati ad usarlo: chi è più vicino al richiedente interviene. In meno di un minuto gli agenti hanno raggiunto l'anziano e con una scarica hanno ripreso il battito. L'anziano è stato ovviamente affidato alle cure dei sanitari del 118 arrivati sul posto con l'auto medica in pochissimi minuti. Ora si trova in ospedale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento