Ha un decreto di espulsione ma spaccia, arrestato

Nei guai un 27enne marocchino senza fissa dimora, con precedenti per spaccio e furto, sul quale pende anche un ordine di espulsione mai ottemperato. E' stato arrestato dai carabinieri della stazione di Piacenza principale in via Beotti, alla Farnesiana

Immagine di repertorio

Ha venduto una dose di hascisc davanti ai carabinieri impegnati in un appostamento ed è finito in manette. Nei guai un 27enne marocchino senza fissa dimora, con precedenti per spaccio e furto, sul quale pende anche un ordine di espulsione mai ottemperato (l'ordine di lasciare il territorio italiano entro sette giorni dalla notifica del provvedimento). E' successo nella giornata del 18 aprile in via Beotti alla Farnesiana. I carabinieri della stazione di Piacenza principale stavano effettuando un servizio in borghese quando hanno visto lo scambio di droga in mezzo alla strada. Il marocchino per 5 euro ha venduto a un piacentino  di 22 anni una dose di hascisc e sono intervenuti. Lo straniero aveva addosso 40 euro e altri due grammi di "fumo", pronti da spacciare. Processato per direttissima ha patteggiato sei mesi, pena sospesa. Sarà messo a disposizione dell'Ufficio Immigrazione della questura. Il piacentino è stato segnalato alla Prefettura come assuntore e ha ammesso di comprare droga dal 27enne almeno una volta alla settimana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

Torna su
IlPiacenza è in caricamento