Cronaca Castelvetro Piacentino / Via Roma

Hascisc e cocaina per la piazza dello spaccio nella Bassa: un arresto

Ancora un’operazione dei carabinieri di Cremona ha permesso di intercettare un quantitativo di droga diretto nella Bassa piacentina. Questa volta in manette per spaccio e detenzione di stupefacenti è finito un marocchino che abita a Castelvetro. Si tratta di Zanane Jawad, operaio, che è stato trovato con 500 grammi di hascisc e un etto di cocaina purissima

La droga sequestrata dai carabinieri di Cremona

Ancora un’operazione dei carabinieri di Cremona ha permesso di intercettare un quantitativo di droga diretto nella Bassa piacentina. Questa volta in manette per spaccio e detenzione di stupefacenti è finito un marocchino che abita a Castelvetro. Si tratta di Zanane Jawad, operaio, che è stato trovato con 500 grammi di hascisc e un etto di cocaina purissima. Secondo i carabinieri del Nucleo investigativo di Cremona, che hanno condotto l’operazione, quella droga era destinata a rifornire la piazza dello spaccio tra Castelvetro, Monticelli e Caorso.
Il marocchino è stato fermato a bordo della sua auto a Castelverde, in provincia di Cremona, e portato in caserma per la perquisizione. Di recente, sempre i carabinieri del Nucleo investigativo di Cremona, avevano già arrestato un altro straniero che stava trasportando droga destinata alla piazza dello spaccio della Bassa piacentina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Hascisc e cocaina per la piazza dello spaccio nella Bassa: un arresto

IlPiacenza è in caricamento