rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca Pontenure / Via Roma

«I suoi gioielli interferiscono con i controlli»: falsi tecnici Enel in azione a Pontenure

Il truffatore ha convinto un pensionato di 60 anni che l'oro presente in casa avrebbe potuto interferire con i controlli al quadro elettrico e per questo lo ha invitato a radunare i preziosi in un sacchetto che ha arraffato prima di sparire. Le forze dell'ordine raccomandano ancora una volta la massima prudenza

Ancora raggiri ai danni di persone anziane. Un truffatore si è presentato alla porta di un pensionato di 60 anni a Pontenure dicendo di essere un tecnico Enel e di dover effettuare un controllo al quadro elettrico. Ha convinto l'uomo che l'oro presente in casa avrebbe potuto interferire con i controlli e per questo lo ha invitato a radunare i preziosi in un sacchetto. Una volta ottenuto questo, il truffatore in un attimo di distrazione del 60enne ha arraffato la borsina si è dileguato. Il bottino è di qualche migliaio di euro. Lo stesso copione era andato in scena anche a Castelsangiovanni qualche settimana fa, anche in quel caso un altro anziano era stato raggirato e derubato. Sul fatto indagano i carabinieri che raccomandano sempre la massima prudenza e invitano gli anziani soli a non aprire a nessuno e, al minimo dubbio, a chiamare le forze dell'ordine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«I suoi gioielli interferiscono con i controlli»: falsi tecnici Enel in azione a Pontenure

IlPiacenza è in caricamento