menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Guarnieri

Mauro Guarnieri

«I tempi per il ponte alternativo vanno rispettati, altrimenti per la Valtrebbia sarà un disastro»

Il sindaco di Corte Brugnatella Mauro Guarnieri: «Anni di incuria e poca manutenzione lungo la Statale 45. Con Tempi e Seta ragioneremo per aiutare i nostri studenti. Se non ci sarà il ponte provvisorio entro sei mesi possiamo chiudere la valle e gettare la chiave»

«L’assessore regionale Corsini dice sono dieci anni che parliamo dell’ammodernamento della Statale 45. Io dico che sono trenta anni che se ne parla. Ricordo manifestazioni a fine anni ’80 dove si scendeva da Gorreto per protestare». Mauro Guarnieri, sindaco di Corte Brugnatella, dal pomeriggio di sabato 5 ottobre è alle prese con un territorio comunale spezzato dalla caduta delle due campate di Ponte Lenzino, poco distante da Marsaglia. «Questo è il risultato – aggiunge il primo cittadino - di anni di incuria e poca manutenzione. La Valtrebbia è da rifare tutta, Anas ha in corso alcuni cantieri lungo la statale 45, ma c’è tanto da fare. E un anno fa questo ponte era stato dichiarato a posto. Noi dobbiamo fidarci dei tecnici, non ci possiamo fare niente».

L’Amministrazione sta cercando di mettere una pezza ai disagi degli studenti. «Gli studenti di Rovaiola, frazione del nostro comune, non possono prendere lo stesso pulmino che scende da Ottone, come accadeva solitamente. Li andiamo a prendere con il pulmino del Comune – informa Guarnieri - per portarli a Marsaglia e prendere la corriera. Adesso ci pensiamo noi, ma discuteremo con Seta e Tempi Agenzia una soluzione per i prossimi mesi. I tempi di percorrenza si sono inevitabilmente allungati».

Guarnieri durante il vertice in prefettura di ieri ha chiesto di rispettare il cronoprogramma dei lavori. «Sono stati 5-6 mesi prospettati per un ponte provvisorio alternativo. Se non rispetteranno questo orizzonte temporale è un disastro, possiamo anche chiudere la Valtrebbia definitivamente e buttare la chiave. Siamo in ginocchio. Ho chiesto di rispettare questa promessa. Visto che temiamo tempi lunghi per ponte Lenzino».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento