Igiene sulle strade, a Iren si affiancano i trattori degli agricoltori

Sull’asfalto, l’igiene verrà garantita con prodotti a base di cloro: «La misura - aveva spiegato Iren - rientra nelle azioni volte al contenimento del contagio e per contrastare l’emergenza sanitaria in corso»

Un mezzo in Iren in azione

Continua l’igienizzazione delle strade - anche se a Piacenza sembra che le operazioni per ora coinvolgano soltanto il centro città - e da martedì, dovrebbe iniziare la pulizia delle strade anche in alcuni Comuni intorno alla città. E questo grazie al contributo degli agricoltori che hanno messo a disposizione i loro trattori per aiutare la multiutility. Iren ha già schierato, dal 12 marzo, i propri mezzi per la pulizia del suolo e il lavaggio con il pulivapor. Sull’asfalto, l’igiene verrà garantita con prodotti a base di cloro: «La misura - aveva spiegato Iren - rientra nelle azioni volte al contenimento del contagio e per contrastare l’emergenza sanitaria in corso». Il servizio di pulizia, sempre secondo la multiutility dovrebbe essere più robusto nei prossimi giorni. Da oggi, inoltre, è stato attivato il servizio di lavaggio delle strade con botte con barra lavastrade, con passaggi quotidiani.

AGRICOLTORI DI CONFAGRICOLTURA PIACENZA A DISPOSIZIONE PER DISINFETTARE LE STRADE

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli agricoltori di Confagricoltura Piacenza sono a disposizione dei sindaci dei loro Comuni per avviare, qualora venisse ritenuta utile, la disinfezione di strade ed aree urbane utilizzando trattori e atomizzatori. Anche in questo caso, purtroppo decisamente drammatico, gli imprenditori agricoli sono pronti a svolgere il loro ruolo sociale, come avviene da sempre, ad esempio in occasione delle forti nevicate quando si adoperano per lo sgombero neve,. “Non solo l’agricoltura non si ferma per continuare a garantire cibo – sottolinea Filippo Gasparini, presidente di Confagricoltura Piacenza – ma offre la propria collaborazione a mettere in campo mezzi quali irroratori, nebulizzatori e atomizzatori per combattere la pandemia”. L’operazione ha già preso il via in alcune zone del Paese e gli imprenditori agricoli piacentini non hanno tardato a prendere contatti con le istituzioni per offrire il proprio contributo. “Confagricoltura è al fianco delle sue imprese e insieme agli agricoltori a disposizione del territorio e delle istituzioni” - rimarca Gasparini. La situazione locale presenta qualche differenza da Comune a Comune: in alcuni si stanno espletando le ultime pratiche burocratiche per partire, mentre in altri si sta valutando. “Ci siamo messi al servizio delle autorità – conclude Gasparini – offrendo disponibilità anche su questo fronte per il bene della collettività, consapevoli di quanto questo sia un momento durissimo per tutti, sebbene le nostre aziende agricole siano già fortemente impegnate, con gravi difficoltà, a garantire la continuità produttiva”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento