Caso Ikea, Cgs: «Ad oggi mai un'ora di cassa integrazione»

Le tre Cooperative San Martino, Cristall ed Euroservizi operanti per il Consorzio CGS non hanno ad oggi usufruito di ore di cassa integrazione

Il magazzino Ikea a Piacenza

Le tre Cooperative San Martino, Cristall ed Euroservizi operanti per il Consorzio CGS ai magazzini Ikea di Piacenza, lo scorso 13 novembre hanno provveduto a ratificare con le tre confederazioni sindacali Cgil Cisl e Uil un verbale di consultazione sindacale per il ricorso alla cassa integrazione ordinaria in deroga a causa di una contingente e rilevante diminuzione dei volumi di attività prevista fino al 31 dicembre 2012. Fortunatamente Ikea ha, nel periodo immediatamente successivo a quell'accordo e per cause allora non prevedibili (sblocco di un alto numero di container dai porti di Genova), registrato un aumento delle attività rendendo così necessaria la presenza negli impianti della forza lavoro al completo. Ad oggi, quindi, nessuna delle tre Cooperative ha usufruito di ore di cassa integrazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento